Ospedale di Lamezia Terme, nessuna interruzione per le prestazioni di Diabetologia

"Nonostante la grave carenza di personale medico che affligge la sanità Calabrese, non vi è stata nessuna interruzione o sospensione delle prestazioni ambulatoriali di diabetologia erogate ai pazienti ricadenti nell’area di Lamezia Terme e del Lametino"
ospedale di lamezia

Nessuna interruzione per le prestazioni di Diabetologia all’ospedale di Lamezia Terme. E’ quanto si legge in una nota. “Nella struttura lavora la dottoressa Lina Casalinuovo, dirigente medico afferente alla Struttura Semplice Dipartimentale di Diabetologia Territoriale, che è in congedo ordinario, dovendo usufruire delle ferie residue del 2020. In sua assenza – prosegue la nota – le prestazioni diabetologiche erogate nell’ambulatorio presente nel Presidio Ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Lamezia Terme sono coperte dal dottore Raffaele Mancini, responsabile della SSD di Diabetologia territoriale. Nonostante la grave carenza di personale medico che affligge la sanità Calabrese, non vi è stata nessuna interruzione o sospensione delle prestazioni ambulatoriali di diabetologia erogate ai pazienti ricadenti nell’area di Lamezia Terme e del Lametino”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
A denunciare i fatti un imprenditore crotonese subissato di chiamate per annunci commerciali dei quali disconosceva la paternità
"Mentre in Parlamento si vota la realizzazione del Ponte sullo Stretto, il maltempo far cadere un ponte appena finito di costruire in Calabria"
Focus sul fenomeno fraudolento dell’esistenza di operatori abusivi che si spacciano telefonicamente per agenti di Enel Energia
L'uomo è stato stroncato da un malore improvviso mentre si trovava seduto su una panchina della piazza del suo paese
Uno dei due soggetti destinatari della misura è un usuraio legato fin dalla fine degli anni ’70 a camorra, Cosa Nostra e Banda della Magliana
Dopo la giornata di chiusura settimanale, martedì 23 maggio sono stati registrati 1.271 ingressi e nella sola giornata di ieri ben 1.606
"Ignoti hanno distrutto gran parte dell’area ludica. La pavimentazione anti-urto è stata divelta. Lo zampillo è stato smontato"
Secondo gli inquirenti il parroco è al vertice del sistema volto a favorire le inflitrazioni del clan Arena nella gestione dei migranti
Tra una settimana il verdetto al Rigamonti: silani con due risultati su tre per restare in cadetteria
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved