Ospedale Pugliese, Ristorart: un risultato frutto di innovazione

“In un momento difficile per il sistema sanitario pubblico in Calabria, il dato divulgato oggi dall’AO Pugliese – Ciaccio di Catanzaro sul servizio di ristorazione ospedaliera da noi fornito, giudicato positivo dal 94% dei pazienti, rappresenta un elemento di particolare orgoglio per il suo rilievo nazionale” si legge in una nota di Ristorart Toscana Srl relativamente al gradimento manifestato oggi dall’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro per il servizio di ristorazione.

“La corrispondenza dei dati dell’AO con quelli dell’Assemblea territoriale di Catanzaro Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato di Catanzaro è ancora più significativa. In questi due anni – continua la nota – abbiamo costantemente investito in innovazione e qualità, per un impegno quotidiano portato avanti con passione e determinazione”.

“La corrispondenza dei dati dell’AO con quelli dell’Assemblea territoriale di Catanzaro Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato di Catanzaro è ancora più significativa. In questi due anni – continua la nota – abbiamo costantemente investito in innovazione e qualità, per un impegno quotidiano portato avanti con passione e determinazione”.

“I fatti sono ostinati, al di là di difficoltà e mistificazioni, e ci premiano anche per, dobbiamo onestamente ricordarlo, un risparmio importante per le casse della Regione Calabria rispetto alle precedenti ed altre gestioni dello stesso servizio. Il tutto frutto della quotidiana sinergia e collaborazione tra il nostro personale, le dietiste dell’AO, la Direzione Medica ed i reparti. Un 94% – conclude  Ristorart Toscana Srl – dal quale partire per continuare ad offrire un servizio di sempre maggiore qualità ai pazienti del Pugliese- Ciaccio”.

redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Molto bassi i valori delle regioni del Mezzogiorno, mentre quelle del Nord guidano la classifica nazionale
Una volta immesso nelle piazze di spaccio, lo stupefacente - a giudizio dei finanzieri - avrebbe potuto fruttare ricavi per oltre 120mila euro
Secondo le prime notizie, solo lievi ferite e un grosso spavento per i passeggeri della vettura in transito
I militari hanno deferito due uomini di 55 e 66 anni. Un'altra persona - sottoposta ai domiciliari - è stata invece segnalata a causa delle numerose violazioni alle prescrizioni imposte
l'inviato
Il riscatto di un territorio passa dall’avere case decorose, spazi per il tempo libero e condizioni igieniche accettabili. Nel rione Vaccaro tutto ciò manca
Il sondaggio: "Il 44% si sente inadeguato e insicuro". Studio di Unisona Live-Unicef
Durante l’operazione, i militari hanno individuato una cavità ricavata all’interno di un muro dell’abitazione, nella quale erano occultate diverse sostanze stupefacenti
Il primo cittadino: “Mi sembra evidente che la donna non abbia mai voluto integrarsi”
Le indagini sono partite dopo la denuncia della dirigente della scuola frequentata dal piccolo
Fortunatamente non ci sono state vittime o feriti gravi. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved