Calabria7

Otto marzo, Catanzaro ricorda Emanuela Loi. Spirlì: “Donne colonna portante della società” (VIDEO)

“Un fiore per Emanuela”, questo il titolo della manifestazione organizzata dai sindacati di Polizia Siulp ed Fsp della provincia di Catanzaro in sinergia con l’amministrazione comunale del capoluogo, per commemorare, nel giorno della festa delle donne, Emanuela Loi, la giovane poliziotta morta a Palermo nella strage di via D’Amelio, e per porgere un omaggio a tutte le donne delle forze dell’ordine.

Qualche giorno fa, nel corso del sopralluogo propedeutico all’organizzazione della manifestazione, però, i sindacalisti hanno constatato che il cartello che portava il nome di Emanuela Loi, a cui è stata intitolata una via nel quartiere di Germaneto, era stato sottratto. L’amministrazione, con il presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni, si è adoperata per ripristinare il cartello e così sindacati di polizia e rappresentanti delle istituzioni si sono ritrovati per ricordare il sacrificio della giovane poliziotta. Alla commemorazione erano presenti Giuseppe Brugnano e Gianfranco Morabito, rispettivamente segretario nazionale dell’Fsp e segretario provinciale del Siulp, il presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, la senatrice Silvia Vono e il questore di Catanzaro Mario Finocchiaro.

“Questa giornata più che una festa deve essere una ricorrenza – ha dichiarato il presidente Spirlì – che noi dobbiamo, ogni anno di più, dedicare a tutte le donne e soprattutto a quelle donne al servizio dello Stato: dall’insegnamento, alla sanità, alle forze dell’ordine. Il ricordo di Emanuela Loi è il ricordo di una ragazza di 20 anni che ha perso la vita per difendere chi stava difendendo il popolo italiano”. “Le donne  – ha aggiunto – sono la colonna portante della società. Oggi è una giornata particolare, una giornata di recupero di una targa che aveva subito un’offesa e mi sembra importante che lo Stato torni qui oggi a tutelare e a difendere i suoi eroi”.

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

San Vito sullo Ionio, serata culturale con lo scrittore Pungitore

Mirko

Assemblea PD, in Calabria quattro liste a sostegno dei candidati

Matteo Brancati

Cis, Abramo: “Progetto Cosenza non può essere stralciato”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content