Padre uccide i due figli a coltellate e poi si toglie la vita

Sono tuttora in corso le indagini dei militari per cercare di ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto
Mesenzana

Un uomo di 44 anni ha ucciso i suoi 2 figli di 13 e 7 anni nella sua abitazione di Mesenzana (VA) e poi si è tolto la vita. Secondo quanto emerso da una prima sommaria ricostruzione, questa mattina la madre doveva andare a riprendere i bambini dal padre, da cui avevano passato la notte. I genitori si erano separati da circa 15 giorni. Nella notte la tragedia. L’uomo ha sorpreso nel sonno i due figli uccidendoli a coltellate. Poi, con lo stesso coltello, si è tolto la vita.

L’amara scoperta

L’amara scoperta

E’ stata la mamma, durante la mattina odierna, a scoprire i cadaveri dei suoi due figli, sui cui corpi sono state trovate ferite da arma da taglio. La donna era andata a prendere i ragazzini nell’abitazione in via Pezza e ha immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono arrivate diverse ambulanze del 118, i carabinieri locali e il primo cittadino del paese, Alberto Rossi. Per il momento non sono ancora chiari il motivo del gesto né se in passato ci fossero stati episodi di violenza in famiglia. Sono tuttora in corso le indagini dei militari per cercare di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Davanti alla casa, come riporta il quotidiano La Prealpina, oltre al sindaco sono arrivati sia la dirigente scolastica di Mesenzana che il sacerdote del paese. “Siamo davvero sconvolti, senza parole. Entrambi i ragazzi venivano nella nostra scuola“, ha detto la preside.

(Fonte foto: https://www.varesenoi.it)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La misura cautelare trae origine da una indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme e condotta dall'Arma territorial
“Ci hanno ringraziato per l'aiuto che gli abbiamo dato. Hanno sofferto tanto ed hanno lavorato per superare la tragedia"
La vicenda riguardava dei buoni sottoscritti nel 2002, che Poste rifiutava di pagare perché riteneva fossero oramai prescritti
"I soldi stanziati per la Calabria, ad esempio, devono restare in Calabria, così come quelli assegnati ad ogni Regione”
"Si tratta del primo risultato dell’istituzione della facoltà di Medicina a Cosenza, perché è un investimento realizzato dall’Unical"
L’Autorità di bacino chiede nuovi approfondimenti. L’avvio del cantiere slitta a data da destinarsi. Intanto la sanità vibonese sprofonda
La minore veniva dapprima fatta bersaglio di minacce verbali per poi essere aggredita con pugni e schiaffi
Nella colluttazione l'anziano cadde a terra battendo la testa. Trasportato in ospedale, morì dopo due settimane di agonia e sofferenza
Il questore di Crotone ha emesso un  provvedimento di daspo per la durata di 2 anni a carico di un tifoso di 19 anni
Il gruppo criminale ha interessi ramificati nel settore della sanità lombarda, in relazione alle attività connesse all’emergenza Covid
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved