Calabria7

Pallamano Crotone, sabato sfida contro l’Endas Capua

A tre partite dal termine del campionato la Pallamano Crotone si trova ad un bivio, deve prendere la strada verso la gloria, oppure quella verso una stagione sicuramente positiva, ma non eccezionale.

Conquistando sei punti la squadra del tecnico Antonio Cusato entrerebbe nell’olimpo di questo campionato, che non sarebbe comunque cosa da poco visto il numero e la qualità delle partecipanti. L’impresa non è di quelle impossibili date le due partite in casa contro Endas Capua sabato prossimo e Amatori Terranova a chiudere il campionato ed in mezzo una trasferta, l’ultima di questa lunghissima ed affascinare stagione, sul campo della Fidelis Andria.

Una alla volta però. Si comincia dalle ore 19 di sabato prossimo quando il Crotone ospiterà l’Endas Capua. Dici Endas Capua e ricordi probabilmente la partita e la vittoria più bella di questo campionato. Una vittoria meritata ed inaspettata in trasferta contro una delle squadre meglio attrezzate del campionato che in quel periodo viaggiava a gonfie vele. Una Pallamano Crotone rimaneggiata ha vinto di voglia e carattere. Questa però è una pagina archiviata, non si vive di ricordi e i passi falsi possono essere all’ordine del giorno. Inoltre l’Endas ha tutte le intenzioni di restituire la pariglia e cancellare quell’onta con una vittoria in casa rossoblù.

Che partita sarà? Avvincente, questo è certo fra due squadre che ormai hanno poco da chiedere al loro campionato, che vogliono migliorare la classifica e che soprattutto voglio divertirsi e divertire. Sarà una partita giocata da due squadre che non si tirano mai indietro che con agonismo cercano la vittoria e che possono contare su giocatori dalla caratteristiche tecniche non indifferenti. Prima ancora che migliorare in attacco la Pallamano Crotone dovrà confermarsi difesa difficile da penetrare (terza miglior difesa del campionato) perché nell’Endas non mancano i tiratori capaci di piazzare la palla negli angolini della porta e Lo Guarro ne sa qualcosa. Poi però ci sarà da sbagliare il meno possibile. In attacco ci sarà da sprecare il meno possibile, serviranno determinazione e precisione al tiro. Migliorare la classifica si può anche se l’Endas Capua farà di tutto per impedirlo.

Redazione Calabria 7

(Foto: Davide Paluccio)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sindaco Crotone: “Portare città in Europa su esempio Matera”

manfredi

Tenta di uccidere i vicini con una balestra, un arresto a Verzino

Matteo Brancati

Coronavirus, c’è il primo guarito a Isola Capo Rizzuto

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content