Panico alla stazione: locomotore si aggancia all’improvviso con convoglio in attesa di imbarcare, 19 feriti

Secondo Rfi, circa un centinaio di persone erano a bordo. Due sono stati trasportati in ospedale per controlli
'ndrangheta rete ferroviaria

Nella notte di ieri, i passeggeri della Stazione centrale di Messina hanno vissuto un momento di panico quando un locomotore, responsabile del carico del treno sulla nave traghetto per attraversare lo Stretto, ha improvvisamente agganciato un convoglio in attesa di imbarcarsi. La situazione ha fatto temere il peggio, ma fortunatamente la tragedia è stata evitata. Nell’incidente si sono registrati 19 feriti in condizioni lievi. Secondo quanto riferito da Rfi, circa un centinaio di persone erano a bordo. Diciassette di loro hanno proseguito il viaggio senza intoppi, mentre altri due sono stati trasportati in ospedale per controlli, ma senza subire conseguenze gravi. Le ambulanze del 118 sono intervenute sul luogo. L’indagine sull’incidente è attualmente condotta dalla Polfer di Messina.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Unico evento pubblico di Carnevale a Catanzaro, era inizialmente previsto per l'11 febbraio ma è stato rinviato a causa del cattivo tempo
La delegazione dei manifestanti ha portato al Vaticano la mucca Ercolina e un trattore da dare in dono al Pontefice
I vigili del fuoco sono al lavoro ininterrottamente. Annunziato lo sciopero nazionale di due ore indetto da Cgil e Uil per le morti sul lavoro
I malviventi hanno messo fuori uso le telecamere per rubare il patrimonio pubblico, provocando un danno di 80 mila euro
L'azzurro ha battuto in finale Alex De Minaur. Sarà il primo italiano a spingersi così in alto da quando esiste il ranking computerizzato nel tennis maschile
La presenza dell'arcivescovo al convegno "No all’autonomia differenziata, Si all’Italia unita dei Comuni” non è piaciuto al partito di Salvini
Il volontario 41enne regala sorrisi ai piccoli pazienti oncologici. Ha ricevuto la benedizione del Pontefice per lettera, ma lo vuole vedere di persona
“E se neanche gli arredi sono dignitosi, immaginiamo cosa accade nei settori più importanti!”, sostiene il consigliere regionale
Geograficamente la quantità di sanzioni si concentra di più a Nord, dove si paga l'84,3% dei verbali; solo il 15,7% è fra Sud e Isole
Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha accolto la tesi della difesa. La casa di cura era stata accusata per smaltimento illecito di rifiuti sanitari pericolosi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved