“Panta festival di arte e cultura”, la terza edizione a Montauro. In prima linea la Camera di Commercio

L'ente camerale guidato da Pietro Falbo ha riconosciuto, per programmazione e format, il significativo impatto economico, storico e culturale

“Panta Festival di Arte e Cultura”, nella terza edizione che si terrà nel territorio del comune di Montauro tra luglio e agosto, ha ufficialmente ottenuto la “compartecipazione” della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia  che ne ha riconosciuto, per programmazione e format, un significativo impatto economico, storico, turistico e culturale. 

Il presidente del ente, Pietro Falbo, ha creduto in questo progetto conferendo maggiore autorevolezza alla convinzione che il rilancio economico e sociale di un bellissimo territorio debba passare dalla promozione della sua arte e della sua cultura. A lui ed a tutta la giunta camerale vanno i più sentiti ringraziamenti a nome di Federico Perreca, ideatore e Direttore Artistico di Panta Festival, dell’Associazione Culturale Panta, ente organizzatrice del Festival, e del Consigliere Provinciale con delega al Turismo e alla Cultura della Provincia di Catanzaro, Paolo Mattia, che sin dalla prima edizione, condivide la paternità del Festival, muovendo la sua azione amministrativa, comunale e provinciale, verso la migliore valorizzazione delle risorse del territorio e delle sue potenzialità.  

Il presidente del ente, Pietro Falbo, ha creduto in questo progetto conferendo maggiore autorevolezza alla convinzione che il rilancio economico e sociale di un bellissimo territorio debba passare dalla promozione della sua arte e della sua cultura. A lui ed a tutta la giunta camerale vanno i più sentiti ringraziamenti a nome di Federico Perreca, ideatore e Direttore Artistico di Panta Festival, dell’Associazione Culturale Panta, ente organizzatrice del Festival, e del Consigliere Provinciale con delega al Turismo e alla Cultura della Provincia di Catanzaro, Paolo Mattia, che sin dalla prima edizione, condivide la paternità del Festival, muovendo la sua azione amministrativa, comunale e provinciale, verso la migliore valorizzazione delle risorse del territorio e delle sue potenzialità.  

Federico Perreca e Paolo Mattia concludono “Vedere che un ente autorevole come la Camera di Commercio condivida il nostro stesso pensiero ed incoraggi la nostra azione in modo cosi importante, ci lascia ben sperare in un futuro migliore per la nostra Calabria, territorio che ha tutte le carte in regola per far si che  la cultura, l’arte ed il turismo possano diventare i tratti più significativi della carta d’identità della Calabria. Il nostro augurio è che tanti Amministratori Locali possano prendere esempio ed iniziare a valorizzare, nelle rispettive realtà, eventi che mirano ad incentivare arte e cultura come volano per la nostra economia”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Si giocherà stasera il primo turno dei playoff. Gara secca e senza ulteriori appelli. Alle Aquile basta un pari per la semifinale
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved