Calabria7

Parco Acquatico, il Pd Cosenza solidale con Erika Crispo

erika crispo parco acquatico rende rausa

Il Partito democratico di Cosenza si schiera al fianco della giornalista della Tg Rai Erika Crispo oggetto di minacce inaccettabili dopo il suo servizio sul Parco acquatico di Rende. Solidarietà alla giornalista viene espressa dal commissario del Pd Cosenza Marco Miccoli e dal coordinatore dei Forum Pd Giuseppe Giudiceandrea.

«“Tu non hai capito con chi hai a che fare”. “Forse non hai capito: ti sbudello Erika”. “Ti distruggo Erika, ti distruggo casa”. Queste parole violentissime sono del responsabile tecnico del Parco acquatico di Rende – scrive Marco Miccoli a proposito della vicenda – A subirle è Erika Crispo, giornalista Rai della regione Calabria, dopo il suo servizio sulla gestione della struttura comunale di Rende, in provincia di Cosenza, costata circa 20 milioni di euro di soldi pubblici. Struttura pubblica, dunque, la cui gestione è stata affidata a una società privata che la tiene chiusa».

«La giornalista ha fatto il suo lavoro – aggiunge Miccoli – In risposta ha ottenuto insulti e minacce gravissime. A lei tutta la nostra solidarietà. Il Pd della provincia di Cosenza ha chiesto al Comune di Rende la revoca della concessione alla società privata. Perché le gravi inadempienze emerse e le minacce avanzate non possono cadere nel vuoto».

Solidarietà a Erika Crispo anche da Giudiceandrea

Gli fa eco il coordinatore dei Forum Pd di Cosenza Giuseppe Giudiceandrea. «Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla giornalista di Rai 3, Erika Crispo – dice – per le ingiustificabili e violente minacce ricevute dal referente della ditta che gestisce il Parco acquatico di Rende. Come Partito democratico provinciale chiediamo l’immediata revoca della concessione da parte del Comune di Rende. Un bene pubblico non può essere affidato a chi si macchia di cotanta violenza verbale contro una donna ed una giornalista»

Le minacce alla giornalista risalgono ad alcuni giorni fa dopo la messa in onda del suo servizio sulle vicende legate al Parco acquatico di Rende.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid: positivi 30 ospiti di una Rsa del Cosentino vaccinati con la prima dose

bruno mirante

Catanzaro, interventi disinfestazione zona sud

Mirko

“In Calabria 31 morti in un anno”, la strage del lavoro continua e i sindacati si mobilitano

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content