Calabria7

Parco eolico Palermiti, gli indagati diventano 7 (NOMI)

parco eolico palermiti

Opere realizzate abusivamente, senza autorizzazioni. Va avanti, ampliandosi, l’inchiesta sul Parco Eolico di Palermiti (CZ).

Oltre al titolare dei terreni in cui sono state realizzate le opere, Domenico Carlo Lomanni, 67 anni, ex sindaco di Gasperina, finiscono nel registro degli indagati anche Claudia Pavone, 48 anni, residente a Laureana di Borrello; Giuseppe Squillace, residente a San Vito sullo Ionio; Domenico Nesci, 51 anni, residente a Laureana di Borrello; Salvatore Antonio Bertolini, 68 anni residente a Grotteria; Daniela Stracucci, 45 anni, di Messina; Giuseppe Bova, 44 anni, residente a Squillace.

Ipotesi di reato di truffa per Pavone e Squillace. Gli altri indagati, invece, considerati colpevoli per la realizzazione di una lottizzazione abusiva e opere senza autorizzazione e, per altro, in zona sottoposta a vincolo idrogeologico.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

E’ Crotone la città in Italia con più follower su facebook

Maria Teresa Improta

Fibrosi cistica, una palestra al CRR dell’ospedale di Lamezia

nico de luca

Catanzaro, Silipo: “Festa dell’Uva bagnata… festa sfortunata”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content