Pari nel derby e il Catanzaro si avvicina alla B, la gioia dei tifosi: “Siamo i più forti” (VIDEO)

Tra chi definisce il pareggio come il risultato più giusto e chi invece si aspettava "qualcosa in più", è praticamente unanime l’urlo della tifoseria giallorossa: “Serie B!”.

Pari e patta nel derby più atteso dell’anno tra Crotone e Catanzaro. 1-1 il risultato finale di un match emozionante e intenso, che serve più ai giallorossi per tenere le distanze da un Crotone che quest’oggi ha saputo tenere testa alla capolista con una prestazione di livello. Nel primo tempo i padroni di casa provano spesso a mettere in difficoltà la solida difesa del Catanzaro, che dalla sua crea il maggior numero di occasioni da gol (clamorose quelle sprecate da Biasci). Nella ripresa stesso copione e il Crotone, dopo una traversa colpita da Vandeputte, passa in vantaggio con un missile di Mogos sotto la traversa. La squadra di Vivarini si dimostra troppo lenta e prevedibile in fase di manovra, a fronte di un Crotone ordinato, ma alla mezz’ora pareggia i conti con un bolide di Verna dal limite. Nel finale meglio i giallorossi per intensità e voglia di vincerla, ma sbattono contro il muro pitagorico e tornano a casa con un punticino che li avvicina sempre più alla promozione diretta.

All’uscita dello stadio “Ceravolo”, dove centinaia e centinaia di tifosi hanno seguito la partita dal maxi-schermo, l’entusiasmo è tangibile: “Bellissimo il clima di festa in curva. La promozione ormai è a un passo” dice un supporter, affiancato da un altro che sottolinea come anche questa sera il Catanzaro abbia dimostrato di essere “la squadra più forte del campionato”. Tra chi definisce il pareggio come il risultato più giusto e chi invece si aspettava “qualcosa in più”, è praticamente unanime l’urlo della tifoseria giallorossa: “Serie B!”. (an.bat.)

All’uscita dello stadio “Ceravolo”, dove centinaia e centinaia di tifosi hanno seguito la partita dal maxi-schermo, l’entusiasmo è tangibile: “Bellissimo il clima di festa in curva. La promozione ormai è a un passo” dice un supporter, affiancato da un altro che sottolinea come anche questa sera il Catanzaro abbia dimostrato di essere “la squadra più forte del campionato”. Tra chi definisce il pareggio come il risultato più giusto e chi invece si aspettava “qualcosa in più”, è praticamente unanime l’urlo della tifoseria giallorossa: “Serie B!”. (an.bat.)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved