Calabria7

Parla il papà della ragazza sbranata dai cani: “Le nostre vite distrutte”

“Le nostre vite distrutte”. Così su Facebook Alfio Cavallaro, il padre di Simona, la ragazza aggredita e uccisa da un branco di cani a Satriano, in provincia di Catanzaro. “La mia amata figlia Simona – scrive Alfio Cavallaro – è venuta a mancare su questa vita terrena, il mio dolore è immenso come se avessero asportato metà del mio corpo. Simona pura come l’acqua di fonte, solare come l’alba e il tramonto, sorridente e scherzosa come una bambina”. Alfio Cavallaro ha pubblicato anche alcune foto della figlia Simona: “Uno spaccato della sua poca vita vissuta nel pieno amore della famiglia e degli amici più cari. Le nostre vite saranno distrutte”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, positiva intera famiglia nel Catanzarese

Giovanni Bevacqua

Villette abusive Stalettì, Legambiente: “Abbattere ecomostro e ripristinare legalità”

Giovanni Bevacqua

Comune Catanzaro, pubblicati indici prezzi al consumo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content