Calabria7

Parroco positivo al Covid, chiusa per sanificazione una chiesa a Lamezia Terme

Lamezia Terme

La chiesa di San Domenico in Lamezia Terme, in via precauzionale, è stata chiusa al culto perché un sacerdote è risultato positivo al Covid dopo essersi sottoposto ad un primo tampone. L’altro religioso, in attesa di sottoporsi al tampone, ha deciso, di sua spontanea volontà, di mettersi in isolamento. Questo ha comportato la chiusura della parrocchia per effettuare tutti i controlli del caso e poter riaprire al culto la chiesa nella massima sicurezza.

“Vicini a chi soffre”

“Non vi è alcun dubbio – comunica in una nota la parrocchia lametina – che stiamo vivendo una inaspettata ed imprevedibile situazione di crisi che sta attraversando il mondo intero e che necessita più che mai di solidarietà e vicinanza nei confronti di chi è colpito da questo virus da cui nessuno è immune. In questo momento di difficile prova, siamo accanto a chi soffre ed alle loro famiglie che affidiamo quotidianamente alle nostre preghiere nella speranza che presto si possa mettere la parola fine ad un fase complessa per il mondo intero. Ci troviamo nel periodo dell’Avvento che rappresenta la preparazione per la Nascita del Bambino. Il nostro augurio è che sia per tutti noi un cammino di attesa per poter rinascere a nuova vita”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Dal “sogno” di Jole all’interregno di Spirlì, si chiude la legislatura più breve degli ultimi 20 anni

Sergio Pelaia

Passaggio di consegne fra Costa e Soriero all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro

Mirko

Catanzaro, il 7 dicembre apertura mostra “Il Mercante in Fiera Calabrese”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content