Parte la giostra degli staff in consiglio regionale: prime nomine per i vicepresidenti

Caputo conferisce due incarichi al 100%. Iacucci sceglie il suo ex vicesindaco e un fedelissimo di Guccione
consiglio regionale

I primi a muoversi sono i due vicepresidenti del consiglio regionale. Le determine fresche di pubblicazione sul Burc ufficializzano infatti i primi componenti degli staff di Pierluigi Caputo (Forza Azzurri) e Franco Iacucci (Pd). Chi, come loro, fa parte dell’Ufficio presidenza, allo stesso modo di capigruppo e presidenti di Commissione, ha diritto ad assumere 4 figure nella sua “struttura” (segretario particolare, responsabile amministrativo, collaboratore esperto, autista) che però possono essere sdoppiate: con gli incarichi al 50% si può dunque dare lavoro ad 8 persone con altrettanti co.co.co. siglati con il consiglio regionale su indicazione del consigliere. Poi ci sono anche gli interni, che in questo caso possono essere due dipendenti del Consiglio e uno della Giunta che vengono assegnati alla struttura di chi li nomina. Va sempre ricordato che c’è chi svolge questi ruoli per capacità acquisite sul campo e con lo studio, ma capita spesso che i beneficiari abbiano competenze decisamente distanti dallo svolgimento di un ruolo istituzionale e che l’incarico si traduca in un “riconoscimento” per l’impegno dimostrato in campagna elettorale (LEGGI QUI).

Lo staff di Caputo

Lo staff di Caputo

Caputo, esponente cosentino della maggioranza e fedelissimo di Occhiuto, ha nominato come componente interna Giuseppina Forgione, dipendente del Consiglio, per il cui incarico è prevista una spesa relativa all’indennità di struttura pari a circa 10mila euro all’anno. Il vicepresidente di maggioranza ha però scelto anche il suo segretario particolare al 100%: si tratta di Danilo Liuzzi, il cui stipendio sarà di circa 40mila euro all’anno. Sarà affiancato da Pierluigi Catanzaro, collaboratore esperto al 100% di Caputo con un compenso di circa 33mila euro all’anno.

“Scambio” di collaboratori tra Guccione e Iacucci

In casa Pd la nomina degli staff fa registrare un primo “travaso” di collaboratori che in passato hanno ricoperto analoghi incarichi per altri esponenti dello stesso partito. Iacucci ha infatti nominato come suo segretario particolare al 50% Luca Lepore, già vicesindaco e segretario Pd di Aiello Calabro – comune di cui è sindaco proprio Iacucci – e in passato componente delle strutture dell’ex consigliere regionale Carlo Guccione e dell’ex assessore Federica Roccisano. Per lui è previsto un compenso di circa 20mila euro all’anno. Prenderà qualcosa in meno un altro ex collaboratore di Guccione, ovvero Gennaro Alessandro Alessio, che ora sarà collaboratore esperto al 50% di Iacucci per circa 16mila euro all’anno.

Primo collaboratore per il leghista Raso

Prima nomina, infine, anche per il consigliere regionale della Lega Pietro Raso. Per il momento l’ex sindaco di Gizzeria, vicino al deputato Domenico Furgiuele, si è limitato solo al componente interno del suo staff che sarà il dipendente del consiglio regionale Giuseppe Barbaro. La relativa spesa per l’indennità di struttura sarà di circa 15mila euro all’anno.

s. pel.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Lo comunica il sindaco Vincenzo Voce attraverso un messaggio sui social: "Non ci sono parole, solo un profondo dolore"
“Si tratta di un finanziamento complessivo di 2 milioni e 400mila euro per il quale ringrazio il presidente Roberto Occhiuto e la Giunta regionale"
L'uomo è accusato di maltrattamenti, per i giudici: "rispettate le prescrizioni imposte nella misura". Ok al divieto di avvicinamento alla ex
"La mia casa, così come quella di tanti altri calabresi, è stata danneggiata dalla stupidità di chi sta appiccando incendi"
“La Direzione Territoriale, in un porto che si colloca nella classifica dei primi dieci in Europa, è pronta ad accogliere le nuove leve”
L'uomo è morto sul colpo a causa dei traumi riportati alla testa e al torace. Il cordoglio dei colleghi e della Cisl: "Profondamente dispiaciuti"
"Il ritrovamento del tartufo da record va inquadrato in un generale risveglio della Calabria rispetto alla raccolta di questo fungo pregiatissimo"
Era rimasta gravemente ferita nell'incidente avvenuto venerdì scorso ed era stata trasferita al Pugliese-Ciaccio
karphantos
All'Agenzia delle Entrate pratiche, su accatastamento immobili aggiustate, atti falsi per salvare l'amico da sanzioni
I Carabinieri hanno sentito delle urla proveniente da un'abitazione è così che hanno notato la ragazza che chiedeva aiuto dalla finestra
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved