Calabria7

Pasqua in zona rossa, le famiglie spenderanno il 20% in più del solito: l’analisi della Coldiretti

catanzaro buoni spesa

Senza la possibilità di fare shopping, i ristoranti chiusi e con la prospettiva della Pasqua blindata a cucinare a casa, gli italiani nel weekend prendono d’assalto supermercati, negozi alimentari e mercati degli agricoltori di Campagna Amica dove si stima un aumento della spesa in media del 20% lungo la Penisola, rispetto alla scorsa settimana. Emerge dall’analisi della Coldiretti che evidenzia la tendenza degli italiani a cogliere una delle poche occasioni per uscire di casa nel fine settimana per fare scorte di prodotti alimentari per la Settimana santa con lo scattare fino a Pasquetta delle misure più restrittive per contenere i contagi.

A essere colpito è in realtà l’intero settore della ristorazione con un effetto a valanga che – sottolinea la Coldiretti – ha travolto interi settori dell’agroalimentare Made in Italy con vino e cibi invenduti. Si calcola che 300 milioni di chili di carne bovina, 250 milioni di chili di pesce e frutti di mare e circa 200 milioni di bottiglie di vino – continua la Coldiretti – non siano mai arrivati nel 2020 sulle tavole dei locali con decine di migliaia di agricoltori, allevatori, pescatori, viticoltori e casari che soffrono insieme ai ristoratori. L’aumento della spesa alimentare delle famiglie infatti non compensa la pesante perdita subita dalle aperture a singhiozzo della ristorazione e dal crollo del turismo che hanno causato nel solo 2020 – conclude la Coldiretti – una perdita complessiva di fatturato di 11,5 miliardi per le mancate vendite di cibo e bevande.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Imprese, delegazione Usa visita aziende del Cosentino

Matteo Brancati

Coronavirus, sacerdote calabrese ricordato con liturgia a New York

manfredi

A Catanzaro la I edizione della “Sud Economics Summer School”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content