Calabria7

Pd, Bruno Bossio: “In Calabria abbiamo ceduto al peggior populismo”

regionali pd

“Oggi vince il merito, vince il progetto politico riformista. Alle elezioni regionali calabresi si è andati verso altre direzioni che hanno poi portato alla sconfitta. Per inseguire l’alleanza con i 5 stelle – che in linea di massima può anche essere utile, se non è subalterna – che non hanno voluto il candidato a presidente del Pd, abbiamo sacrificato l’unità del gruppo dirigente calabrese”.

Sono parole della parlamentare del Pd Enza Bruno Bossio, pronunciate nel corso del suo intervento di oggi alla riunione della direzione nazionale del partito.

“Abbiamo così ceduto al peggiore populismo e abbiamo perso. A Cosenza – ha affermato – è accaduto l’opposto: ha vinto l’unità del Pd e ha vinto un candidato espressione di una scelta politica riformista. Ora è urgente guardare avanti con una nuova e rinnovata linea politica e aprire in Calabria una unitaria stagione congressuale”.

“La forza del Pd rilevata in queste elezioni amministrative – ha affermato la deputata – ci consegna un dovere e una responsabilità. Dopo la pandemia, nulla sarà più come prima. Grazie, però, a una presa di coscienza europea sempre più diffusa, sappiamo di dover applicare nuovi modelli di sviluppo, fondati sull’inclusione e su un nuovo patto di sostenibilità sociale. Soprattutto al Pd – ha rilevato – si chiede di non inseguire i populismi, che pure hanno avvelenato a lungo il vivere comune e il dibattito pubblico, ma di porre al centro della propria azione il valore del riformismo e della concretezza”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Lavori pubblici in provincia di Catanzaro, operai in cantiere senza sicurezza

Maria Teresa Improta

Parte l’edizione 2019 di “Lorica Libro Amica”

Mirko

Coronavirus, blocco Calabria. Assessore Catalfamo: controllo totale

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content