Calabria7

Pd: Orlando in Calabria, attesa per congressi e Regionali

C’è attesa nel Pd regionale per l’arrivo del vicesegretario nazionale del partito, Andrea Orlando, che venerdì pomeriggio, 14 giugno, sarà in Calabria per un incontro pubblico con dirigenti e militanti.

“Il Pd riparte”, questo il titolo dell’iniziativa, che si svolgerà venerdì alle ore 18 in un noto hotel di Feroleto Antico (Catanzaro).

In una comunicazione inviata ai segretari di circolo, ai sindaci e ai rappresentanti istituzionali del partito, il commissario regionale, Stefano Graziano, e il responsabile dell’organizzazione del Pd, Giovanni Puccio, hanno così illustrato il senso della manifestazione: “Superata la fase elettorale, che ci ha visto tutti mobilitati per il rinnovo del Parlamento europeo e di numerose amministrazioni comunali, è arrivato il momento di riprendere l’azione politica sul territorio.

Il Partito democratico è l’unico argine alla deriva populista e all’avanza della Lega, partito che insieme ai 5 Stelle sta portando il Paese sull’orlo di una nuova grave crisi. E’ fondamentale dunque – scrivono Graziano e Puccio – prepararsi per questa nuova fase dando vita ad un percorso di ascolto e confronto, che abbia come obiettivo quello di dare nuovo slancio e radicamento sul territorio al Partito democratico”. Secondo Graziano e Puccio si tratta di “un percorso che sarà condiviso con la segreteria nazionale e che inizierà venerdì 14 giugno con la presenza del vicesegretario nazionale Andrea Orlando.

All’iniziativa sono invitati a prendere parte i segretari di circolo, i sindaci, i rappresentanti istituzionali e i quadri dirigenti locali per consentire – concludono il commissario e il responsabile organizzativo del Pd regionale – che il processo di apertura e rinnovamento, avviato dalla segreteria nazionale, vada adesso declinato sul territorio per far in modo che il Partito democratico sia protagonista in questa delicata fase politica”. Sono soprattutto due i temi che saranno al centro dell’attenzione della convention democrat con Orlando: il primo riguarda il tema della candidatura alla presidenza della Regione, l’altro lo svolgimento dei congressi in Calabria.

Quanto al primo aspetto, l’attuale governatore, Mario Oliverio, ha già più volte ribadito la sua intenzione di ricandidarsi alla guida della Regione, ma nel Pd calabrese non mancano aree e dirigenti che chiedono lo svolgimento delle primarie. In queste ore, tra l’altro, tiene banco la vicenda della concomitanza tra l’iniziativa politica di venerdì a Feroleto Antico con Orlando e un’iniziativa istituzionale della Regione con lo stesso Oliverio già da tempo programmata a Soverato, sempre in provincia di Catanzaro, anche se nei giorni scorsi, parlando con i giornalisti a margine di una conferenza stampa, il governatore ha detto di voler essere presente anche all’incontro con Orlando, parlando di “problema organizzativo e non politico”. Quanto al tema dello svolgimento dei congressi, in primis quello regionale, al momento non ci sono tempi certi: anche sotto questo aspetto, oltre che sul tema delle prossime elezioni regionali, i democrat calabresi attendono indicazioni dal vicesegretario nazionale Orlando.

Articoli Correlati

Acqua, stop erogazione in alcune vie di Catanzaro

manfredi

Si conclude in Cittadella il progetto Vivarium – Conoscere Cassiodoro

manfredi

Comune Reggio: lavori in corso lungo muraglioni via Possidonea

manfredi