Perquisizione in viale Isonzo: trovate attrezzature rubate

Attrezzi di lavoro come interi kit contenuti in valigette, compressori, un gruppo elettrogeno, elevatore a cavalletto, motosega, saldatrici, fresatrici, trapani avvitatori, taglierine, smerigliatrici, chiavi inglesi e altri vari utensili.

E’ questo il bilancio dei controlli eseguiti dalla Polizia in viale Isonzo, a sud del capoluogo. Gli agenti, dopo essersi introdotti in un edificio composto da 14 alloggi, di cui 10 disabitati, all’interno di questi ultimi hanno rinvenuto l’ingente quantitativo di materiale.

E’ questo il bilancio dei controlli eseguiti dalla Polizia in viale Isonzo, a sud del capoluogo. Gli agenti, dopo essersi introdotti in un edificio composto da 14 alloggi, di cui 10 disabitati, all’interno di questi ultimi hanno rinvenuto l’ingente quantitativo di materiale.

Nell’alloggio, non abitabile per le condizioni igieniche e strutturali, non è stato trovato trovato alcun indizio utile per poter collegare detto materiale ad alcuno.

Nei mesi scorsi, l’appartamento era utilizzato da alcune persone per riporvi alcuni arredamenti. Le stesse, informalmente interpellate, hanno riferito di non aver più, da tempo, la disponibilità della casa.

Le attrezzature, così, dopo i rilievi effettuati da personale di Polizia Scientifica, sono state prelevate, poste sotto sequestro e restituite al legittimo proprietario il quale, nei giorni scorsi, aveva denunciato il furto degli strumenti da lavoro ai Carabinieri.

Le forze di Polizia auspicano un impegno di Comune e Aterp per una pulizia e una riqualificazione dell’intera zona per evitare di rendere vano il lavoro delle forze dell’ordine, coadiuvando le stesse se non altro per rendere accessibili gli alloggi disabitati.  

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I nuovi veicoli rappresentano una testimonianza tangibile dell'impegno di AMC verso un futuro green
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
"Inammissibile": così la Scuola Normale Superiore e la rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna
Previsti possibili temporali e mareggiate lungo le coste. Si consiglia di evitare le soste specialmente sul lungomare e sul litorale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved