Calabria7

Pesca, 2 tonnellate di prodotti sequestrati nel Crotonese

Oltre 2 tonnellate di prodotto ittico privo di documenti sulla provenienza. E’ questo il carico rinvenuto a bordo di un furgone in transito sulla statale 106, all’altezza del Comune di Crucoli Fraz. Torretta dai militari della Capitaneria di porto di Crotone. I militari, dopo un’attenta attività di intelligence, hanno intercettato il veicolo mentre percorreva la statale ionica. A seguito di ispezione del vano di carico è emerso che soltanto una minima parte del prodotto trasportato fosse corredata della prescritta documentazione.

Alla pesante sanzione di 1500 euro elevata a carico del conducente del veicolo, si è aggiunto il sequestro degli esemplari, per la maggior parte pesce spada, tonno alalunga e tonno alletterato. Il prodotto ittico, infatti, dal momento della cattura sino a quello della somministrazione al consumatore finale, deve essere accompagnato da documentazione che permetta di risalire agevolmente alla provenienza dello stesso. Ed in tale ambito rientra, ovviamente, anche la fase del trasporto e distribuzione.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, a Pasqua controlli serrati per limitare spostamenti nel Vibonese

Andrea Marino

Atti persecutori e calunnia, arrestato 66enne a Polistena

Mirko

Azienda metalmeccanica licenzia a Crotone, Cgil: epilogo drammatico

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content