Pestato a sangue per essersi fermato al semaforo rosso, 47enne in prognosi riservata: tre gli aggressori

L'uomo si è fermato al semaforo ed è stato tamponato da un'auto con a bordo tre persone che, inferocite, si sono scagliate contro di lui

Brutale pestaggio ai danni di un uomo, colpevole di essersi fermato col semaforo rosso. È successo a Torino intorno a mezzogiorno di venerdì scorso a un agente immobiliare di 47 anni, Marco Nebiolo, membro del collegio edile dell’Api di Torino e del consiglio direttivo Fimaa. A riportarlo è l’edizione torinese del Corriere della Sera.
L’uomo si trovava a bordo della sua Fiat Grande Punto quando è stato tamponato da una Citroën Xsara con a bordo tre persone che, inferocite, si sono scagliate contro l’auto di Nebiolo battendo contri i finestrini per farlo scendere e poi aggredirlo brutalmente, in un vero e proprio pestaggio a sangue.
A seguito delle percosse, il 47enne sarebbe poi caduto a terra battendo la testa. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia con una frattura al cranio, ematomi ed escoriazioni in diverse parti del corpo.

Confusi i ricordi dell’aggressione

“Ricorda tutto alla perfezione ma non il momento dell’aggressione”. Queste le parole della moglie, Manuela Mareso, riportate sempre dal CorSera. “La sua ultima immagine prima di svegliarsi in ospedale è l’essersi chiuso all’interno dell’automobile, sostiene che nessuno avrebbe potuto aprire dall’esterno e non ricorda di essere sceso”.
Grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, i carabinieri stanno ora cercando di ricostruire con esattezza l’accaduto, ma la vittima ricorda chiaramente che a bordo dell’auto ci fossero tre persone, probabilmente padre e madre accompagnati dal figlio. Intanto i vigili avrebbero già identificato il conducente.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nella finale mondiale azzurri ancora ko (6-4) nella finale contro la Seleçao, imbattibile sulla sabbia di Dubai
Serie D
Altra vittoria pesantissima per il Trapani, che ipoteca la promozione in Serie C
Il messaggio che viene fuori dal seminario organizzato nel Cosentino intende rilanciare quello che è stato il caposaldo dell’inclusione per le persone non vedenti
Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf. Durante le operazioni di soccorso la strada è stata momentaneamente bloccata
Allarmata preoccupazione del presidente Paolo D'Achille in una lettera aperta alla ministra Anna Maria Bernini e al rettore dell'Ateneo di Bologna, Giovanni Molari
La giovane è riuscita a dare l'allarme e a denunciare l'accaduto
''Dovrebbero essere cancellati i loro visti'', ha detto il presidente ucraino
L'elogio dello stilista al presidente del Consiglio: "Ha due elementi importanti in corpo abbastanza robusti, non ce li ha ma è come se ce li avesse"
Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi. I medici del Suem arrivati sul posto hanno stabilizzato il giovane che è stato trasportato in ospedale
Al corteo, che si sta svolgendo sotto una pioggia battente, partecipa la segretaria del Pd, Elly Schlein
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved