Calabria7

Petrolmafie, la Dda di Reggio Calabria chiude l’inchiesta: ecco chi sono i 213 indagati (NOMI)

di Mimmo Famularo – Un’associazione a delinquere che avrebbe frodato il fisco nel commercio di prodotti petroliferi ripulendo poi il denaro attraverso investimenti e sponsorizzazioni. E’ quanto hanno scoperto le Procure antimafia di Napoli, Catanzaro, Reggio Calabria e Roma nell’ambito di un’unica inchiesta denominata “Petrolmafie Spa” che lo scorso mese di aprile è culminata nel maxi blitz condotto in tutta Italia dai carabinieri del Ros e dai finanzieri dello Scico. A poco più di due mesi dall’operazione, la Procura antimafia di Reggio Calabria guidata dal procuratore Giovanni Bombardieri ha notificato l’avviso di conclusione indagini che coinvolge, a vario titolo, 213 indagati. Il provvedimento porta la firma del procuratore aggiunto Gaetano Paci e dei sostituti procuratori Giovanni Calamita e Paola D’Ambrosio. Ai 213 indagati vengono contestati, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa e frode per evadere le imposte, false fatturazioni per un ammontare imponibile complessivo di oltre 600 milioni di euro e Iva dovuta per oltre 130 milioni di euro, oltre all’omesso versamento di accise per circa 31 milioni.

L’inchiesta della Dda di Reggio Calabria

Secondo la parte delle indagini coordinate dal Dda di Reggio e condotte sul campo dai reparti speciali del Gico e dello Scico della Guardia di Finanza l’organizzazione scoperta era attiva nel commercio di prodotti petroliferi e risulta gravemente indiziata di aver utilizzato sistemi di frode allo scopo principale di evadere le imposte, in modo fraudolento e sistematico, attraverso l’emissione e l’utilizzo (improprio) delle c.d. “Dichiarazioni di Intento”, sotto la direzione strategica di un commercialista e con la compiacenza di soggetti esercenti depositi fiscali e commerciali, con un controllo capillare dell’organizzazione criminale di tutta la filiera della distribuzione del prodotto petrolifero, dal deposito fiscale ai distributori stradali. Tra i principali membri apicali del sodalizio spiccano secondo l’accusa: Vincenzo Ruggiero, 86 anni e Gianfranco Ruggiero, 60 anni, espressione imprenditoriale della cosca di ‘ndrangheta “Piromalli” operante nel mandamento tirrenico della provinciale di Reggio Calabria e, segnatamente, nel locale di Gioia Tauro; Giovanni e Domenico Camastra e le entità giuridiche agli stessi riconducibili, espressione imprenditoriale della cosca di ‘ndrangheta “Cataldo” operante nel mandamento ionico della provinciale di Reggio Calabria e, segnatamente, nel locale di Locri. Per la Dda sarebbero stati, nel tempo, anche al servizio di varie cosche di ‘ndrangheta (Pelle di San Luca, Aquino di Gioiosa Ionica, Cordì di Locri e Ficara-Latella di Reggio Calabria). Coinvolto anche Giuseppe De Lorenzo, 46 anni, ritenuto contiguo alla cosca “Labate” dominante nella zona sud di Reggio Calabria. Diversi i reati ipotizzati: associazione di stampo mafioso, associazione per delinquere aggravata dall’agevolazione mafiosa, frode fiscale, riciclaggio e ricettazione.

I nomi degli indagati

Cristina Abate, 62 anni; Anna Abbate, 55 anni; Luigi Abagnale, 31 anni; Francesco Amarante, 67 anni; Nicola Amato, 46 anni; Salvatore Amoroso, 55 anni; Camillo Anastasio, 57 anni; Mattia Anastasio, 30 anni; Emanuele Aiello, 30 anni; Luciana Aiello, 73 anni; Eugen Aldea, 49 anni; Simone Almadori, 40 anni; Mario Altobelli, 51 anni; Salvatore Angeloni, 38 anni; Ciro Angerame, 68 anni; Carlo Architravo, 54 anni; Alfredo Argento, 25 anni; Giuseppe Argento, 31 anni; Antonio Aruta, 42 anni; Giuseppe Aruta, 26 anni; Gennaro Attanasio, 50 anni; Roberto Azzurri, 49 anni; Eugenio Barbarino, 37 anni; Mario Barretta, 46 anni; Antonio Bellotti, 23 anni; Mariarosaria Benedetto, 61 anni; Roberto Benedetto, 38 anni; Alessio Berrettoni, 45 anni; Cosimo Bonafortuna, 46 anni; Giuseppe Bracale, 38 anni; Mario Buffardi, 30 anni; Alfio Calascibetta, 63 anni; Romolo Califano, 33 anni; Domenico Camastra, 50 anni; Giovanni Camastra, 57 anni; Stefano Cammisa, 30 anni; Antonio Campanile, 59 anni; Enrico Capasso, 52 anni; Alessandra Carbone, 50 anni; Massimiliana Carbone, 58 anni; Almerinda Casaburi, 49 anni; Gelsomina Casaburi, 47 anni; Antonio Casile, 52 anni; Claudio Cepollaro, 35 anni; Raffaele Cepollaro, 33 anni; Massimo Cinelli, 52 anni; Luca Cleter, 34 anni; Natale Cominale, 32 anni; Paolo Cominale, 47 anni; Alberto Coppola, 54 anni; Aniello Coppola, 25 anni; Giovanni Corrado, 47 anni; Alessio Cozzolino, 25 anni; Mauro Cuccurese, 28 anni; Emanuele Curcio, 30 anni; Domenico D’Agostino, 50 anni; Davide D’Ambrosio, 32 anni; Giorgio D’Angelo, 39 anni; Francesco D’Auria, 43 anni; Anna D’Isidoro, 40 anni; Antonella Damiano, 44 anni; Giuseppe Daniele, 45 anni; Raffaele Dario, 35 anni; Alessandro De Angelis, 44 anni; Stefano De Angelis, 44 anni; Giuseppe De Lorenzo, 46 anni; Mario De Lorenzo, 47 anni; Vittorio De Maria, 60 anni; Francesco De Matteo, 26 anni; Vincenzo De Rosa, 60 anni; Errico Del Duca, 37 anni; Luigi De Maio, alias “dott Romano“, 41 anni; Luigi Devoto, 30 anni; Paola Di Grazia, 47 anni; Giacomo Di Maio, 64 anni; Cira Di Maio, 42 anni; Antonio Di Mauro, 47 anni; Pietro Di Napoli, 26 anni; Giuseppe Di Palma, 26 anni; Luigi Di Palma, 60 anni; Vincenzo Di Perna, 55 anni; Lionello Di Venanzio, 57 anni; Raffaele Diana, 58 anni; Tatiana Didenko, 41 anni; Sebastiano Carmine Donnarumma, 23 anni; Carmine Doria, 49 anni; Adil El Bouhali, 35 anni; Ana Elena Enea, 33 anni; Gennaro Esposito, 48 anni; Salvatore Esposito, 72 anni; Anna Evangelista, 32 anni; Carmelo Fabretti, 41 anni; Vincenzo Falduto Zera, 33 anni; Gioacchino Falsaperla, 56 anni; Tito Fazioli, 50 anni; Luca Ferriero, 29 anni;
Caterina Finizio, 44 anni; Giuseppe Fiola, 49 anni; Djiprila Fofana, 50 anni; Celeste Francescone, 55 anni; Rosaria Frascogna, 34 anni; Salvino Frazzetto, 62 anni; Franco Fruggiero, 40 anni; Paolo Giacchetta, 47 anni; Salvatore Giorgio, 47 anni; Mirko Giosuè, 37 anni; Mario Gitano, 36 anni; Marco Giusti, 60 anni; Daniele Granata, 26 anni; Carlo Maria Grande, 33 anni; Kristine Grante, 51 anni; Antonio Grassia, 57 anni; Gennaro Gravino, 45 anni; Romano Gregori, 60 anni; Antonino Grippaldi, 53 anni; Aldo Grutteria, 60 anni; Giovanni Guida, 71 anni; Giuseppe Improta, 34 anni; Marcella Improta, 30 anni; Ivan Infernuso, 43 anni; Giovanni Iodice, 43 anni; Demetrio Iracà,47 anni; Francesco Salvatore Labate, 45 anni; Saida Laklaii, 38 anni; Giuseppe La Manna, 44 anni; Vincenzo Paolo La Volpe, 37 anni; Valentina Lalu, 42 anni; Assunta Leva, 40 anni; Sergio Leonardi, 43 anni; Cesare Nicola Limardo, 28 anni; Vincenzo Limone, 57 anni; Oleksandr Lozov, 27 anni; Sergiy Lozov, 31 anni; Antonio Maccarone, 88 anni; Lorenzo Manna, 32 anni; Luigi Marigliano, 53 anni; Luana Massaro, 41 anni; Giovanni Maurano, 33 anni; Arianna Mauriello, 43 anni; Elpidio Mauriello, 41 anni; Domenico Mazzitelli, 55 anni; Nunzia Moccia, 27 anni; Francesco Stefano Morabito, 57 anni; Emma Morelli, 79 anni; Claudio Mormone, 67 anni; Ciro Mostacciuolo, 62 anni; Michelangelo Mucci, 70 anni; Mario Murolo, 50 anni; Roberto Murolo, 42 anni; Emilia Mussolino, 34 anni; Anna Mykiyevych, 62 anni; Daniela Narciso, 60 anni; Giuseppina Nazzaro, 64 anni; Cristina Rarita Negrea, 30 anni; Antonella Neri, 48 anni; Angela Odesco, 35 anni; Laura Brunella Marika Odierna, 51 anni; Angelo Olivetti, 23 anni; Maurizio Ordura Dipinto, 43 anni; George Daniel Otelea, 32 anni; Patrizia Pace, 56 anni; Daniele Panella, 54 anni; Anna Paone, 49 anni; Giuseppe Paparo, 54 anni; Salvatore Patrocello, 51 anni; Maria Perfetto, 39 anni; Giampaolo Persoglio, 45 anni; Luciano Piccione, 51 anni; Lucia Pianese, 58 anni; Antonio Pietropaolo, 43 anni; Giuseppe Pommella, 50 anni; Alfonso Provenza, 66 anni; Anna Puggillo, 61 anni; Michele Punzo, 67 anni; Pasquale Punzo, 35 anni; Marco Reia, 32 anni; Antonio Ricci 61 anni; Gino Ricottini, 47 anni; Domenico Rigillo, 49 anni; Carla Alejandra Rojas Medel, 40 anni; Maria Romano, 43 anni; Orazio Romeo, 52 anni; Giovanni Rosano, 67 anni; Tommaso Rosano, 29 anni; Sabino Rubino, 38 anni; Francesco Rugeri, 53 anni; Gianfranco Ruggiero, 60 anni; Marianna Ruggiero, 24 anni; Vincenzo Ruggiero, 86 anni; Salvatore Sabatino, 52 anni; Franco Saba, 52 anni; Raffaele Santaniello, 53 anni; Emanuela Santoro, 34 anni; Lucia Scarpa, 65 anni; Emanuela Scevola, 40 anni; Domenico Scognamiglio, 30 anni; Nunzia Sgueglia, 58 anni; Antonino Signorello, 53 anni; Gennaro Spinelli, 47 anni; Mario Stabile, 28 anni; Giampaolo Tortora, 46 anni; Fabrizio Trifari, 45 anni; Alfonso Uccello, 47 anni; Ivan Urzini, 47 anni; Anna Vargas, 47 anni; Antonio Verde, 52 anni; Andrea Vincoli, 23 anni; Antonio Vitale, 53 anni; Massimo Vitale, 51 anni; Massimo Vitiello, 48 anni; Vincenzo Vuoto, 49 anni; Antonia Zampaglione, 49 anni; Carla Zeccato alias “dottoressa Primitivo”, 53 anni.

LEGGI ANCHE | Maxi frode sui prodotti petroliferi, 70 misure cautelari tra Calabria e Campania (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Petrol-Mafie spa, asse tra camorra e ‘ndrangheta: le mani dei Mancuso sull’oro nero (NOMI-VIDEO)

LEGGI ANCHE | Maxi frode di prodotti petroliferi tra Calabria e Campania, 16 i fermati dalla Dda di Catanzaro (NOMI)

LEGGI ANCHE | Petrolmafie, Gratteri: “Per la ‘ndrangheta il petrolio frutta più del traffico di droga”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Arrestato il padre del presunto omicida di Anelya Dimova

Maurizio Santoro

‘Ndrangheta e traffico illecito di rifiuti tra la Calabria e il Nord Italia: 29 arresti

Mimmo Famularo

Catanzaro, tamponamento nel quartiere Pistoia: disagi al traffico

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content