Piante di marijuana e pistola nascoste in un garage, arrestato un 50enne nel Catanzarese

In un terreno di proprietà dell'uomo, inoltre, è stata rinvenuta una piantagione composta da più di 70 piante di marijuana
carabinieri cassano allo ionio

I carabinieri della Compagnia di Soverato hanno arrestato un 50enne residente a Guardavalle, con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di un’arma clandestina.

L’arresto – che rappresenta l’epilogo di un’accurata attività di controllo e monitoraggio del territorio di Guardavalle – è arrivato dopo la perquisizione effettuata in un garage, che ha permesso di trovare dapprima dieci piante di marijuana tenute a essiccare, materiale per il confezionamento dello stupefacente e una bilancia. Occultata in uno zaino, recuperata anche una pistola, di fabbricazione estera, calibro 9 x 21, con matricola abrasa, completa di un caricatore con 5 proiettili, perfettamente funzionante nei meccanismi e in un buono stato di conservazione.

L’arresto – che rappresenta l’epilogo di un’accurata attività di controllo e monitoraggio del territorio di Guardavalle – è arrivato dopo la perquisizione effettuata in un garage, che ha permesso di trovare dapprima dieci piante di marijuana tenute a essiccare, materiale per il confezionamento dello stupefacente e una bilancia. Occultata in uno zaino, recuperata anche una pistola, di fabbricazione estera, calibro 9 x 21, con matricola abrasa, completa di un caricatore con 5 proiettili, perfettamente funzionante nei meccanismi e in un buono stato di conservazione.

Le operazioni di perquisizione, proseguite ed estese anche in altri luoghi nella disponibilità dell’uomo, hanno consentito di rinvenire, in un terreno di sua proprietà, una piantagione nascosta in un luogo impervio dell’agro di Guardavalle, composta da più di 70 piante di marijuana dall’altezza compresa tra 1,5 e 3 metri.

Condotto negli uffici della locale Stazione carabinieri, per l’uomo – tratto in arresto – si sono aperte le porte del carcere di Catanzaro Siano, dove è tuttora ristretto in attesa del giudizio di convalida. Il procedimento penale pende nella fase delle indagini preliminari.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I corpi delle persone a bordo sono stati recuperati dai sommozzatori
Per il suo sogno di vivere di musica ha lasciato il lavoro da assistente amministrativa
All'interno della puntata, Giulio Golia si è soffermato anche sul traffico di rifiuti tossici e radioattivi impastati nel cemento e sull'elevato tasso di tumori ad Africo
Per quanto riguarda il weekend, tra sabato 9 e domenica 10, si prevede un lieve aumento della pressione in un contesto meteo in lento e graduale miglioramento
Più soldi in busta paga, ma solo per alcune categorie di lavoratori
In questo modo si potranno indirizzare le cure mediche addirittura prima che la persona si ammali
Non cambiano i limiti di reddito per poterne avere diritto
Il weekend lungo dell'Immacolata nel 75% dei casi non supererà i 3 giorni, con 2 pernottamenti in strutture turistico ricettive e case in affitto breve
Al secco "no" della sorella della vittima, il reo confesso aveva aggiunto: "Perché?! No, non è giusto. Mi aveva promesso ieri che mi scriveva durante la giornata"
Il piccolo paziente ha potuto provare la gioia di camminare grazie ai medici dell'ospedale pediatrico
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved