Calabria7

Piattaforma in cemento abusiva, donna denunciata

terreni occupati abusivamente

Una piattaforma in calcestruzzo armato, realizzata abusivamente, è stata scoperta dai carabinieri forestali nella località Steccato di Cutro (KR) nei giorni scorsi.

L’intervento dei militari ha impedito la prosecuzione dell’opera che era stata realizzata molto recentemente. La committente dei lavori è stata denunciata per abuso edilizio. La platea in calcestruzzo, realizzata in un’area privata, è stata individuata dai militari della stazione Carabinieri forestale Crotone nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione degli abusi edilizi. In seguito ai riscontri effettuati all’ufficio comunale competente è emerso che il manufatto era stato costruito in assenza di qualsiasi atto legittimante l’edificazione.

La platea, estesa 9 x 9 metri ed elevata di 40 centimetri sul piano di campagna, secondo i primi accertamenti eseguiti presso l’ufficio comunale competente rientrerebbe in un’area destinata a verde attrezzato e sport. In seguito ad indagini è stata individuata la proprietaria dell’area, una cinquantunenne crotonese residente in Toscana.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Picchia e minaccia ex con fucile, arrestato 30enne

Matteo Brancati

Controlli nelle scuole a Catanzaro, segnalato studente con spinello

manfredi

Abbandono rifiuti in strada, denunce nel Cosentino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content