Picchia connazionale e aggredisce Carabinieri, arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio.

Gli oltre 50 militari impiegati hanno controllato 120 persone e 53 veicoli, effettuate numerose perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, ed elevato sanzioni amministrative in violazione della normativa sulla circolazione stradale per circa 4500 euro.

Gli oltre 50 militari impiegati hanno controllato 120 persone e 53 veicoli, effettuate numerose perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, ed elevato sanzioni amministrative in violazione della normativa sulla circolazione stradale per circa 4500 euro.

I Carabinieri di Rosarno hanno arrestato in flagranza di reato Benjamin Fosu, cittadino ghanese di 36 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, per i reati di lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella notte tra martedì e mercoledì, i militari sono intervenuti in via Manzoni di Rosarno nel quale l’uomo, in evidente stato di agitazione, aveva colpito al volto un connazionale con una catena in ferro
All’arrivo dei militari, il 36enne si è scagliato contro i Carabinieri aggredendoli con calci e pugni, prima di essere prontamente bloccato. Inoltre, all’interno della sua borsa a tracolla sono stati rinvenuti circa 50 grammi di marijuana, illegalmente detenuta e posta sotto sequestro in attesa delle analisi tossicologiche del caso.

I Carabinieri della Stazione di Gioia Tauro, invece, hanno tratto in arresto Cosimo Berlingeri, 57enne, in quanto responsabile del reato di evasione per essere stato sorpreso al di fuori della sua abitazione nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

A Laureana di Borrello, infine, i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di Gregorio Ceravolo, 68enne, perché riconosciuto colpevole del reato di peculato commesso tra il 2014 ed il 2015. L’uomo dovrà scontare la pena di 4 anni.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
"La coalizione che ha portato Todde al successo - ha detto il capogruppo del Pd al Comune di Catanzaro - è un esperimento da portare ancora avanti a livello territoriale prima e nazionale poi"
Dopo la manifestazione per il decennale, dove sono stati premiati tantissimi donatori, domenica è toccato a quanti non furono presenti
Nato a Catanzaro nel 1952 da padre penalista, Catricalà fu il primo dirigente bipartisan dello Stato nel bipolarismo della seconda Repubblica
Scoperta una vera e propria centrale internazionale di riciclaggio: stimati in circa seimila i 'clienti' della banda
Già consigliere strategico del Ministero della Difesa dal 2012 al 2018, Mergelletti è attualmente Consigliere per le Politiche di Sicurezza e di contrasto al Terrorismo
Gli studenti sono stati selezionati tra quelli "segnalati dagli istituti scolastici calabresi in quanto distintisi per impegno e merito"
Dalle prime informazioni il giovane, di cui non si conoscono le generalità, avrebbe attraversato i binari per raggiungere un altro convoglio
Le indagini avviate dopo la segnalazione dei medici che hanno visitato in ospedale la bimba per dei dolori al basso ventre, scoprendo delle lesioni
Sull'immobile, che occupava quasi 170 metri quadri di area demaniale, la Capitaneria di Porto di Soverato aveva emesso ingiunzione di sgombero già nel 2019
Tra i destinatari dell'interdittiva ci sono un dirigente medico e due infermieri, più un imprenditore di Cosenza
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved