Pietro Falbo nuovo presidente di Confcommercio Calabria Centrale

Nel pomeriggio del 15 febbraio il Consiglio di Confcommercio Calabria Centrale (coordinamento di Confcommercio delle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia) ha proceduto a rinnovare i propri organi associativi. Il presidente dell’area territoriale di Catanzaro, Pietro Falbo, è stato eletto nuovo Presidente. Il passaggio di consegne tra l’uscente Alfio Pugliese e Pietro Falbo è avvenuto nella sede di Confcommercio Calabria Centrale a Catanzaro alla presenza della vicepresidente nazionale, Donatella Prampolini, di Giovanni Acampora, presidente di Confcommercio Lazio e del presidente di Confcommercio Calabria, Klaus Algieri.

Grandi elogi sono stati espressi dagli intervenuti nei confronti del neo eletto presidente Pietro Falbo e del presidente uscente, Alfio Pugliese. In particolare è stata rimarcata l’azione sinergica che da tempo sta coinvolgendo i territori delle tre province calabresi.

Grandi elogi sono stati espressi dagli intervenuti nei confronti del neo eletto presidente Pietro Falbo e del presidente uscente, Alfio Pugliese. In particolare è stata rimarcata l’azione sinergica che da tempo sta coinvolgendo i territori delle tre province calabresi.

Alfio Pugliese, in apertura, ha analizzato il lavoro svolto in questi anni certo che quanto avviato proseguirà nella giusta direzione.  La vicepresidente Prampolini ha posto, invece, l’attenzione sul percorso che i tre territori stanno portando avanti in modo sinergico. Il presidente Acampora ha voluto elogiare gli uomini, che in questo difficile momento congiunturale stanno, in un territorio difficile, portando avanti una importante rappresentanza associativa. Il presidente Algieri ha elogiato, invece, il percorso che lo vede coinvolto anche come presidente regionale facendo riferimento alla rete messa in campo.

Numerosi gli interventi dei consiglieri delle tre province rappresentate, che hanno espresso soddisfazione per le attività finora svolte, manifestando la propria volontà nel proseguire nel percorso virtuoso intrapreso mirato alla crescita dell’associazione. Sono intervenuti, i consiglieri, Antonio Casillo, Marco Napoli, Massimo Stirparo, Raffaele D’Ambra, Piero Monteverde, Giuseppe Bevevino, Salvatore Alessandria e Mario Bartucca. Diversi ringraziamenti sono pervenuti anche al Direttore Ferrarelli che ha partecipato ai lavori.

Lo stesso Pugliese ha quindi proposto il nominativo di Falbo quale suo successore alla guida di Confcommercio Calabria Centrale, proposta accolta per acclamazione dal Consiglio.

Pietro Falbo, visivamente commosso per la carica assunta, ha ringraziato il Consiglio direttivo tutto, gli ospiti intervenuti e soprattutto il presidente uscente Pugliese (che ha assunto la carica di vice presidente vicario), che per tre anni ha guidato la nascente Calabria Centrale, elogiandone il lavoro svolto e ribadendo la volontà di dare allo stesso continuità e nuova linfa in un’ottica di crescita ulteriore del mondo associativo Confcommercio nelle tre province che compongono Calabria Centrale. E’ stato eletto, inoltre, come Amministratore, Mario Bartucca.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I prodotti, nonostante il tentativo di renderli molto simili agli originali, si sono in realtà rivelati delle imitazioni di noti brand
Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore
Il Comandante ha dialogato con i presenti e illustrato, anche mediante esempi concreti, le principali modalità utilizzate dai truffatori
L'incendio è scoppiato nel pomeriggio di ieri in un appartamento al quarto piano dell'edificio che contava 15 piani e 137 appartamenti
Le temperature rientreranno nelle medie del periodo con un crollo di 10 gradi, allerta della Protezione Civile in 9 regioni d'Italia
L'Intervista
L’azione sempre più incisiva della prefettura per impedire ai clan di infiltrarsi nel tessuto economico. Boom di interdittive antimafia: 18 nell’ultimo anno
Il rogo in contrada Scordovillo ha interessato cataste di rifiuti di vario genere (materiale plastico, gomme, carcasse di elettrodomestici, bottiglie di gpl etc.)
Accolta dai giudici la perizia sulla parasonnia: al momento dei fatti l'uomo non era del tutto cosciente
La pronipote è stata posta ai domiciliari, con l'uso del braccialetto elettronico, ed è accusata di circonvenzione di incapace e omicidio aggravato
Il professionista replica alle accuse e tira dritto: "E' falso, presenterò 200 firme di miei pazienti che confermano la mia competenza"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved