Calabria7

Più vaccini per le regioni ricche, Spirlì: “Mi importa poco cosa dice la Moratti”

Rocco Morabito

“A me quello che dicono gli altri poco importa, a me interessa sapere quello che dobbiamo stabilire tutti insieme nelle sedi opportune”. Così il presidente facente funzione della Regione Calabria, Nino Spirlì, a margine di una conferenza stampa a Catanzaro, ha commentato la dichiarazione dell’assessore lombardo Letizia Moratti secondo cui la priorità nella distribuzione del vaccino dovrebbe essere riservata alle regioni con il Pil più alto.

“C’è – ha detto Spirlì – questa continua polemica che si cerca di alimentare tra il Nord e il Sud, il Nord contro il Nord, l’Est con l’Ovest, il Sud contro il Sud, una guerra tra poveri. Io ritengo che quello che stiamo facendo ha fatto capire a tutta l’Italia quanto questa Calabria sia forte, combattiva, che non molla a nessuno, men che meno ai polemici di turno, il controllo della situazione. L’importante – ha concluso il presidente facente funzioni della Regione – è sapere cosa facciamo noi in casa nostra, poi chi sbaglia in casa propria si assume le responsabilità”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Riaprire gli uffici del Giudice di pace a Serra San Bruno”

Carmen Mirarchi

Regionali, Bova non si ricandida: “L’impegno non verrà meno”

Mirko

Lavoro, Cgil: “Su Lsu-Lpu ora tocca a governo”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content