l'inviato

Da Pizzo a Tropea, trenta croci piantate sulla strada del mare nell’indifferenza della politica (VIDEO)

Negli ultimi 30 anni su questa arteria di comunicazione sono morti decine di giovani e si sono verificati oltre 2mila incidenti

Non si fermano gli incidenti sulla ex strada statale 522. La strada del mare che collega, attraversando la Costa degli Dei, lo svincolo autostradale di Pizzo con Tropea. Per circa 34 km l’arteria di comunicazione è un condensato di opere non realizzate per la sicurezza degli automobilisti che ogni mattina transitano per motivi di studio e lavoro. Nel corso degli anni a nulla sono valse le proteste del presidente dell’associazione nazionale Famiglie vittime della strada il quale con coraggio ha puntato il dito contro gli amministratori che si sono alternate alla guida della provincia di Vibo Valentia.

La scarsa manutenzione e gli appelli ai sindaci

A dare man forte alla protesta del presidente Valeri anche centinaia di automobilisti e semplici cittadini i quali, senza mezzi termini, continuano a chiedere alle istituzioni preposte la messa in sicurezza del Piano viabile, la pulizia delle cunette e il consolidamento dei numerosi viadotti che perdono grossi pezzi di cemento. “La manutenzione – hanno sottolineato alcuni amministratori in netto dissenso con i loro sindaci – deve prevedere anche il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale e l’installazione dei guardrail. Se queste barriere metalliche fossero state installate diversi giovani si sarebbero potute salvare. Purtroppo gli amministratori della Provincia hanno perso molto tempo. Infine chiediamo al presidente della Provincia Corrado Landolina, insediatosi circa un anno fa, di intervenire per fare illuminare i diversi incroci che si trovano lungo tutta la strada”.

Le rassicurazioni del presidente della Provincia di Vibo

Il presidente Landolina, sentito telefonicamente, ha assicurato che i lavori di ammodernamento dell’importante arteria di comunicazione partiranno il prossimo mese di marzo. “Abbiamo già espletato – ha affermato il capo dell’esecutivo provinciale – la gara per l’assegnazione dei lavori. Entro la fine di marzo apriremo il cantiere. Abbiamo a disposizione 2 milioni e mezzo di euro”.

LEGGI ANCHE | La “Strada del mare” nel Vibonese, eterna occasione mancata di sviluppo

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved