Calabria7

Pluripregiudicato di Vibo fermato in auto per le gomme lisce, polizia trova mezzo etto di cocaina

Lo scorso fine settimana, personale della Polizia di Stato, impiegato in specifici servizi ad ampio raggio disposti dal questore di Vibo Valentia ha tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio un pluripregiudicato del posto. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. L’operazione è stata coordinata dalla locale Procura della Repubblica diretta dal procuratore capo Camillo Falvo.

La perquisizione e l’arresto

Nel corso di un posto di controllo, i poliziotti hanno intimato l’Alt a un’autovettura che presentava le ruote anteriori fortemente usurate. Alla verifica dei documenti, inoltre, il mezzo è risultato privo di regolare revisione. Il conducente, però, all’atto della redazione dei verbali per le relative violazioni del Codice della strada, manifestava un forte nervosismo e un’ingiustificata agitazione. Pertanto, l’ispezione è stata estesa all’abitacolo dove all’interno del porta oggetti del cruscotto anteriore, lato passeggero, è stato rinvenuto un involucro con circa 50 grammi di cocaina. La perquisizione a casa del pluripregiudicato ha permesso di sequestrare anche 1.180 euro in banconote da 20 e 50 euro, un bilancino elettronico di precisione, un micro telefono e materiale di confezionamento delle dosi.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, arrestato a Roma Mancuso detto “l’ingegnere”

manfredi

Cocaina e marijuana nascoste tra i medicinali, un arresto nel Cosentino

Gabriella Passariello

Covid, “contagio fuori controllo” a Cessaniti: negozi chiusi e messe sospese

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content