Polemiche sulle luminarie di Catanzaro, Barberio: “Il Comitato Santa Maria non esiste”

Secondo Barberio "sarebbe opportuno, senza giri di parole, chiamare le cose iniziando a dare nomi e cognomi ben precisi e delineati"
barberio

“Apprendo oggi della costituzione del comitato di Santa Maria di cui, fino a qualche istante fa, non ne conoscevo l’esistenza. Sarebbe opportuno, senza giri di parole, chiamare le cose iniziando a dare nomi e cognomi ben precisi e delineati. Il quartiere Santa Maria, ad oggi, non ha nessun comitato registrato, e chi scrive comunicati celandosi dietro fantomatici comitati è l’associazione Devoti, che, alla luce di svariati incontri, anche con il sottoscritto, dimostra di non aver ancora minimamente contezza di quello che accade e di ciò che è stato fatto che, seppur ancora all’inizio, è pur sempre un segnale della precisa attenzione dell’amministrazione comunale verso il quartiere”. Così il consigliere comunale di Catanzaro Antonio Barberio, il quale replica alle critiche lanciate dal Comitato Santa Maria (LEGGI QUI) e rettifica la nota precedente nella quale ringraziava Filippo Mancuso in qualità di presidente del consiglio regionale per l’installazione delle luminarie nel quartiere.

“Nessuna parola per quanto fatto in pochi mesi”

“Nessuna parola per quanto fatto in pochi mesi”

Barberio prosegue: “Fermo restando che da cittadino del quartiere ringrazio personalmente il collega Giovanni Costa per aver racimolato 1500 euro per l’installazione delle luminarie nel quartiere. Per chi crede nella coerenza, risulta difficile capire come mai il “Comitato di Santa Maria” (associazione Devoti) non abbia speso neanche una parola per quello che è stato fatto in questi pochi mesi di legislatura. Peccato che la “distrazione” accumulata nel corso degli ultimi anni abbia spinto questa legittima preoccupazione verso strumentali attacchi politici, elaborati senza fondamento”.

Quartiere “attenzionato da diversi interventi”

Secondo Barberio “sarebbe stato molto interessante se si fosse sottolineato come il quartiere in questi mesi è stato attenzionato da interventi di manutenzione stradale, di diserbo e pulizia delle strade, di pulizia dei canaloni delle acque bianche (che hanno contribuito alla tenuta del quartiere nei giorni dell’alluvione, vi invito a riguardare ciò che accadde 9 anni fa), come sia passato in giunta un progetto di 70mila euro per riqualificare la struttura e l’area adiacente l’ex circoscrizione, come l’amministrazione abbia attenzionato il quartiere nella riduzione dei tempi del 50% per i lavori che riguardano la metropolitana (dove peraltro si sta pensando di costruire la stazione speciale), per gli interventi di rimozione di carcasse di auto che giacevano sul quartiere da anni, della riapertura (seppur non definitiva) della strada del cimitero , potrei i continuare ma non c’è bisogno. Per ultimo la gara d’appalto che vedrà partire i lavori giorno 19 per la messa in sicurezza del torrente Fiumarella”.

Un fondo dedicato alle feste dei quartieri

Il consigliere comunale sottolinea che “c’è ancora un piccolo passaggio che vorrei ricordare agli amici Devoti: le luminarie interesseranno il centro storico e l’area marinara, non solo il centro come scritto nell’articolo precedente. In quanto consigliere di maggioranza, ho già chiesto all’Amministrazione che venga aperto un fondo dedicato alle feste dei quartieri, consapevole però delle gravi difficoltà economiche in cui versano le casse del Comune di Catanzaro. Sarebbe bello vedere i quartieri illuminati, non solo Santa Maria: magari anche Pistoia, Cava, Corvo, Fortuna, Gagliano, Ponte Piccolo, Siano, Aranceto e così via, ma è chiaro che economicamente sarebbe una spesa insostenibile per le casse comunali”.

Il ringraziamento ad associazioni e singoli cittadini

Barberio ringrazia “sento il dovere di ringraziare tutte le associazioni ed i singoli cittadini che stanno collaborando per la riuscita delle attività natalizie che avverranno sul quartiere, a cui rinnovo l’invito a lavorare insieme a noi amministratori per la riuscita dei progetti che verranno. Colgo l’occasione per invitare il “Comitato” in futuro ad affrontare temi così delicati che coinvolgono peraltro tutta la città con più equilibrio e senza strumentalizzazioni politiche. Dichiaro anticipatamente che mi asterrò dal rispondere ad ulteriori comunicati avendo già esaustivamente affrontato l’argomento in questione”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved