Polemiche sulle luminarie di Catanzaro, il Comitato Santa Maria: “Basta discriminazioni”

Secondo i rappresentanti del Comitato, "delle luminarie pagate con i soldi di tutti i catanzaresi beneficerà, come al solito, soltanto il centro storico della città"
luminarie catanzaro

“Apprendiamo oggi dell’aggiudicazione della gara per l’installazione e il montaggio delle luminarie. Pensavamo che la nuova amministrazione potesse invertire la rotta rispetto al passato e invece gli errori si ripetono. Delle luminarie pagate con i soldi di tutti i catanzaresi beneficerà, come al solito, soltanto il centro storico della città. Altri quartieri seppure popolosi, come quello di Santa Maria, sono stati del tutto dimenticati e dal Comune hanno ottenuto risposte negative. Quasi fossero cittadini di una serie inferiore”. Lo affermano i rappresentanti del Comitato Santa Maria, i quali chiamano in causa l’amministrazione comunale di Catanzaro, guidata dal sindaco Nicola Fiorita.

Secondo il Comitato, “una distribuzione più equa delle luminarie poteva essere un segnale per dare la giusta attenzione all’intero territorio cittadino, senza proseguire con corsie preferenziali che dimenticano intere porzioni del Capoluogo. Alla fine, visto che è Natale per tutti, grazie all’impegno del consigliere comunale Gianni Costa e dell’associazione devoti per Santa Maria anche il quartiere Santa Maria avrà le sue luminarie, anche se dal Comune non arriverà alcun aiuto. Ci permettiamo di far notare che la città è una e deve essere tenuta in considerazione senza distinzioni o discriminazioni. Purtroppo, le luminarie sono soltanto un esempio. Il quartiere Santa Maria ha bisogno di maggiore attenzione anche sull’ordinario: dalle strade alla pulizia fino al decoro. Per l’amministrazione – conclude il Comitato – pare che alcuni catanzaresi abbiano meno dignità di altri”.

Secondo il Comitato, “una distribuzione più equa delle luminarie poteva essere un segnale per dare la giusta attenzione all’intero territorio cittadino, senza proseguire con corsie preferenziali che dimenticano intere porzioni del Capoluogo. Alla fine, visto che è Natale per tutti, grazie all’impegno del consigliere comunale Gianni Costa e dell’associazione devoti per Santa Maria anche il quartiere Santa Maria avrà le sue luminarie, anche se dal Comune non arriverà alcun aiuto. Ci permettiamo di far notare che la città è una e deve essere tenuta in considerazione senza distinzioni o discriminazioni. Purtroppo, le luminarie sono soltanto un esempio. Il quartiere Santa Maria ha bisogno di maggiore attenzione anche sull’ordinario: dalle strade alla pulizia fino al decoro. Per l’amministrazione – conclude il Comitato – pare che alcuni catanzaresi abbiano meno dignità di altri”.

(Immagine di repertorio)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Depositata la richiesta firmata dal gruppo consiliare del Pd e dai capigruppo del Movimento Cinquestelle e del Misto
Il format, con la presenza di alcuni protagonisti della salute, della sanità e dello sport, prevede  due panel dal 24 al 29 maggio
Il ricordo dell'ufficiale dei carabinieri, tra i pochi di cui il giudice si fidava: "In macchina avrei potuto esserci anche io se non fossi tornato prima in Sicilia"
E' accusato di tentata estorsione: avrebbe anche rovesciato una bottiglia di benzina sulla madre minacciandola di darle fuoco
Era stata presentata dalla Direzione distrettuale antimafia. Non si ripartirà da zero: dichiarati efficaci tutti gli atti compiuti finora
Attivo nel settore del commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, il profilo criminale emerso nelle operazioni “Il Padrino” e “Gotha”
rinascita scott
La Corte d'assise di Catanzaro ricostruisce uno dei più efferati fatti di sangue commessi nel Vibonese dalla 'ndrangheta. Decisiva anche un'intercettazione
LA SENTENZA
La Corte di appello di Catanzaro ha riformato la sentenza di primo grado nei confronti dell'imputato accusato di maltrattamenti e lesioni
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved