Polfer Calabria, ecco il bilancio del 2020. In campo 10mila pattuglie

polfer calabria

Il Compartimento Polizia Ferroviaria della Calabria, nel corso del 2020, ha messo in campo 10mila pattuglie, con un incremento significativo rispetto all’anno precedente.  800  quelli a bordo dei treni. Numerosi i servizi antidroga e antiborseggio.

Le attività

Le attività

L’attività svolta ha portato all’arresto di 7 persone, mentre 63  sono state indagate, con un incremento del 15% rispetto all’anno precedente . Incrementate anche le sanzioni amministrative, che sono state   221 e 1.965 i  veicoli controllati . Complessivamente, nel corso del  2020, sono state 66.730 le persone identificate di cui più di un sesto con precedenti penali o di polizia, con  un incremento rispetto al 2019 rispettivamente del 36% e del 27%.  I servizi antidroga, effettuati anche  con l’ausilio di unità cinofile, hanno prodotto il sequestro di   715  gr. di sostanza stupefacente, mentre la costante presenza degli operatori negli scali ferroviari di pertinenza e sui treni scortati ha portato al rintraccio  di 4 persone scomparse, di cui 1 minore.

Lavorare in pandemia

La riduzione delle presenze negli scali ferroviari, legata anche alle misure introdotte per far fronte all’emergenza epidemiologica covid-19 , ha determinato un calo generalizzato dei principali reati in ambito ferroviario.  In particolare, i furti a bordo treno  hanno fatto registrare un calo del 73% ed i furti di rame del 53%,  rispetto allo scorso anno. L’attività di prevenzione eseguita in tutto il 2020 è stata intensificata con le  giornate straordinarie di controllo sul territorio nazionale, in particolare con le operazioni  con “Alto Impatto” , “Stazioni Sicure”, finalizzate al contrasto delle attività illecite che maggiormente si verificano  in ambito ferroviario.

Le operazioni nazionali

Sono state predisposte operazioni coordinate a livello nazionale, quali “Rail Safe Day”, finalizzata a prevenire comportamenti impropri o anomali,   “Oro Rosso”, finalizzata al contrasto dei furti di rame  e  “Action Week Merci pericolose”, finalizzata  al potenziamento dei controlli, nel trasporto ferroviario .  In ambito internazionale  il Compartimento di Polizia Ferroviaria ha partecipato al  “Rail Action Day”, organizzata per prevenire possibili azioni terroristiche o eversive.

Presenti nelle scuole

La Polizia Ferroviaria è da tempo impegnata nelle scuole , con mirate campagne di educazione alla legalità, in particolare con il progetto “Train…to be cool”, per promuovere tra gli adolescenti la cultura della sicurezza in ambito ferroviario, a causa dei diversi episodi di giochi e sfide tra i ragazzi sui binari che avrebbero potuto avere conseguenze tragiche.   Nel corso dell’anno scolastico  sono stati coinvolti negli incontri migliaia di studenti calabresi delle scuole medie e superiori.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Lo rende noto il sindacato Uilpa, dopo una lunga mediazione da parte dei colleghi, l'agente è stato liberato
I carabinieri hanno trovato sul posto e sequestrato il coltello presumibilmente usato per il ferimento
Sembrerebbe trattarsi di un "tracciante", ovvero un liquido che viene immesso in caso di una perdita di acqua
"È passato un anno esatto da quando il Comune di Cosenza ha emesso delle ordinanze per inagibilità e urgente messa in sicurezza/demolizione"
Il senatore Rapani: "Avrei preferito l'avvio dei lavori di bonifica per la messa in sicurezza dell’impianto di rifiuti pericolosi"
Alle 3.30 fiamme altissime sono divampate all’interno di tre cabine, pare scatenatesi da un balcone di queste ultime
Il piccolo di 4 anni, in fin di vita per un tumore, aveva bisogno del test per il trasferimento in ospedale. Accusati di tentato omicidio
I partecipanti alla ricerca con un livello complessivo di attività più elevato avevano una maggiore tolleranza al dolore
La donna era a processo per essersi trasferita in pianta stabile in un appartamento di edilizia pubblica disabitato
L'incidente è avvenuto alla scuola italiana di tiro pratico di Aviano. Il colonnello dei carabinieri Dibari è stato colpito alla gamba
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved