Calabria7

Politiche 2022, il procuratore Gratteri: “Sicurezza sul lavoro ignorata in campagna elettorale”

nicola Gratteri

“La sicurezza sul lavoro è fondamentale perché il numero dei morti aumenta sempre più, perché c’è questa corsa alla competizione e al profitto, e si pensa poco alla sicurezza”. Lo ha detto il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, a margine della tavola rotonda su legalità e sicurezza organizzata dalla Uil a Bologna.0 “Purtroppo – afferma Gratteri – gli organismi di controllo sono sempre pochi, rispetto ai cantieri. Poi adesso c’è stata questa impennata di partite Iva col 110%, quindi questa corsa ad accaparrarsi i lavori, tutto questo porta ad un abbassamento della sicurezza”.

“In questa campagna elettorale non si è parlato di giustizia e sicurezza sul lavoro”

“Bisogna investire nei controlli e creare anche un sistema di sanzioni proporzionato all’ingordigia del profitto. In questa campagna elettorale – ha ricordato Gratteri – non si è parlato di tante cose, non si è parlato di giustizia e quindi anche di sicurezza sul lavoro”. All’incontro hanno partecipato anche il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Innovazione e nuove tecnologie per la formazione degli ingegneri catanzaresi

manfredi

‘Ndrangheta, le mani della cosca Gallace di Guardavalle sugli appalti pubblici in Toscana

bruno mirante

Scelti i tre consiglieri calabresi che voteranno per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content