Poliziotti aggrediti a Catanzaro, Fiorita: “Il contrasto ai delinquenti non conoscerà sosta”

La solidarietà del primo cittadino: "Non possono e non devono esistere a Catanzaro zone franche o fortini inespugnabili"
aggressione Giusy Caminiti

Il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita ha espresso la sua solidarietà nei confronti degli agenti di polizia aggrediti stamani in via Teano, nell’ambito dell’arresto a Massimo Berlingieri, e portati poi all’ospedale Pugliese per le cure del caso.

“Nel ringraziarli per l’adempimento scrupoloso del loro dovere e per l’impegno con cui quotidianamente la polizia tutta si adopera per garantire la sicurezza nelle zone più difficili della città – ha detto Fiorita – non posso che ribadire quanto affermiamo sin dal nostro insediamento e cioè che non possono e non devono esistere a Catanzaro zone franche o fortini inespugnabili. Da parte nostra, continueremo non solo a dare sostegno e piena solidarietà alle forze dell’ordine ma continueremo a fornire ogni forma di collaborazione fattiva affinché tutti comprendano che non ci può essere alternativa al rispetto delle regole di convivenza civile. Faremo tutto il possibile affinché le persone perbene che vivono in quei quartieri non debbano sentirsi vittime loro malgrado di un pugno di delinquenti che nulla ha a che fare con una città che ha ben altra storia e verso i quali l’azione di contrasto non conoscerà sosta”.

“Nel ringraziarli per l’adempimento scrupoloso del loro dovere e per l’impegno con cui quotidianamente la polizia tutta si adopera per garantire la sicurezza nelle zone più difficili della città – ha detto Fiorita – non posso che ribadire quanto affermiamo sin dal nostro insediamento e cioè che non possono e non devono esistere a Catanzaro zone franche o fortini inespugnabili. Da parte nostra, continueremo non solo a dare sostegno e piena solidarietà alle forze dell’ordine ma continueremo a fornire ogni forma di collaborazione fattiva affinché tutti comprendano che non ci può essere alternativa al rispetto delle regole di convivenza civile. Faremo tutto il possibile affinché le persone perbene che vivono in quei quartieri non debbano sentirsi vittime loro malgrado di un pugno di delinquenti che nulla ha a che fare con una città che ha ben altra storia e verso i quali l’azione di contrasto non conoscerà sosta”.

Giordano: “Oltrepassato ogni limite”

“L’intollerabile episodio che si è consumato stamane in via Teano mi ha colpito profondamente, come assessore comunale alla Sicurezza ma anche come ex appartenente alla Polizia di Stato”. Lo ha detto Marinella Giordano aggiungendo che “ai poliziotti aggrediti deve andare la piena e incondizionata solidarietà delle Istituzioni e con essa quella della città tutta. Una città – ha aggiunto – che deve essere riconoscente a chi ogni giorno fa il suo dovere e rischia la sua incolumità affinché una minoranza criminale capisca che non le sarà in alcun modo consentito di impadronirsi del territorio. L’azione di contrasto a questa gente non potrà che intensificarsi. Anche perché la reazione inconcepibile di cui sono state vittime gli agenti si è avuta nel corso di un’operazione teoricamente priva di rischi particolari. Parliamo dell’esecuzione di un ordine di arresto e non di un maxi blitz. È il segno – ha detto ancora l’assessore – che davvero l’arroganza e il delirio di onnipotenza di questi delinquenti ha oltrepassato ogni limite. Per questo le risposte dovranno essere adeguate e di sicuro lo saranno”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
I consiglieri comunali d Giuseppe Dell'Aquila e Antonio Pace chiedono al sindaco Sergio Ferrari di precisare aspetti fondamentali
Il sindaco Pellegrino: "Un atto gravissimo che colpisce un professionista e un amministratore integerrimo"
Inutili i soccorsi dell’equipe sanitaria, intervenuta con l'elisoccorso. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Il cane è stato sequestrato
"Non ha trovato la forza né il coraggio di spiegare che produrrà un divario enorme tra Nord e Sud, a livello economico, di servizi e diritti"
Presente anche una folta delegazione di abitanti di Punta Faro in Sicilia e Cannitello a Villa San Giovanni, le aree che saranno espropriate
Progetto “Squadra Mobile”. Operazione di contrasto al fenomeno dell’illecito stoccaggio e smaltimento di rifiuti
l'inviato
L’ex sito industriale sepolto dalle erbacce e a rischio igienico- sanitario. Promessi mega progetti per rilanciare l’area diventata simbolo della decadenza del territorio
La presidente Nunzia Paese, nominerà l’avvocato nella Cabina di regia regionale con l’obiettivo di dare forza al programma del partito
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved