Calabria7

Il poliziotto di Catanzaro che ha avvertito un malore prima del match contro il Foggia non è morto

Antonio Trotta-alt

“Basta fake news. Il dottor Antonio Trotta non è morto, anzi sta reagendo”. E’ quanto si legge sul sito Forze Armate News – Dalla parte delle divise L’agente 34enne che opera all’interno della sezione Anticrimine della Questura di Catanzaro aveva avvertito un malore la scorsa domenica nel corso della partita Catanzaro-Foggia. Colpito da aneurisma cerebrale, mentre aspettava i tifosi ospiti nel piazzale della Galleria del Sansinato ha riportato una grave emorragia cerebrale che ne ha reso necessario il trasferimento d’urgenza in elisoccorso nel reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Cosenza. 

Fake news sulla morte di Antonio Trotta

“Sta girando in queste ore – scrive Forze Armate News – una fake news secondo la quale il funzionario di polizia Antonio Trotta, vittima di un malore prima della partita tra Catanzaro e Foggia, non ce l’avrebbe fatta. La notizia, priva di fondamento, sta facendo il giro del web. In realt, fonti vicine alla famiglia del funzionario, ci fanno sapere buone notizie. Dopo l’intervento per l’assorbimento dell’ematoma causato dall’aneurisma, il 34enne appartenente alla Polizia di Stato, starebbe dando segni di miglioramento. Il dottor Trotta sta reagendo”.

LEGGI ANCHE | Malore per un poliziotto, il dg del Catanzaro: “Vicini alla Questura. In questi casi il calcio conta poco”

LEGGI ANCHE | Malore per un poliziotto prima di Catanzaro-Foggia, tifoserie in silenzio

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, morto un assessore comunale a Rosarno

Damiana Riverso

Pilotavano le aste, 16 arresti della Finanza NOMI

Francesco Cangemi

Catanzaro, omaggio all’Immacolata (VIDEO)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content