Calabria7

Polizza assicurativa fantasma, napoletani truffano 61enne in provincia di Vibo

Ricatti sessuali online

Gli agenti del posto fisso di polizia di Tropea, nota località turistica vibonese, hanno denunciato due persone per il reato di truffa. La vittima è un sessantunenne di Ricadi, raggirato online attraverso un falso sito di assicurazioni. L’uomo, dopo aver chiesto un preventivo, avrebbe pagato l’importo della polizza senza ottenere alcun tipo di copertura assicurativa.

La truffa assicurativa a Tropea

Il 61enne di Tropea ha scoperto di essere stato truffato solo in seguito ad una verifica del proprio contratto assicurativo effettuata tramite il sito dell’assicurazione che credeva di aver stipulato e ha denunciato l’accaduto agli Uffici della Polizia di Stato di Tropea. I venditori della polizza assicurativa “fantasma”, entrambi residenti a Napoli, erano già noti alle Forze dell’Ordine per analoghi raggiri commessi in tutta Italia. Il fenomeno delle truffe online è in continua crescita e la Polizia di Stato continua a sensibilizzare tutti i cittadini a prestare particolare attenzione a questi impostori che utilizzano le offerte a basso costo per attirare possibili vittime.

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content