Ponte crollato in Calabria, vertice al ministero Salvini-Anas

L'Anas manderà un delegato da Roma in Calabria per velocizzare gli approfondimenti e le misure da adottare in conseguenza del crollo del ponte di Longobucco
ponte longobucco

L’Anas manderà un delegato da Roma in Calabria per velocizzare gli approfondimenti e le misure da adottare in conseguenza del crollo del ponte di Longobucco, e per migliorare la viabilità nel tratto Sila-mare. E’ questo – secondo quanto rende noto un comunicato – l’esito di un primo incontro tenutosi al Mit tra il Vicepremier e Ministro Matteo Salvini, l’onorevole Domenico Furgiuele, i sindaci calabresi di Longobucco Giovanni Pirillo e di Mirto-Crosia Tonino Russo e il commissario regionale della Lega Giacomo Saccomanno. Presenti in videocollegamento l’ad di Anas Aldo Isi e di tecnici del Mit . Nel corso della sessione di confronto odierna si è lavorato anche all’aggiornamento del Progetto Pinqua da 98 milioni di euro per Lamezia Terme; ha partecipato in call l’assessore comunale Francesco Stella. “C’è chi lavora, come la Lega, e chi fa polemiche, come il M5S che non perde occasione di parlare inutilmente al limite del ridicolo” ha detto la senatrice Tilde Minasi, capogruppo della Lega in commissione Ambiente e Lavori pubblici.

“Affermare – ha aggiunto –  che ‘Salvini lascia Longobucco in isolamento e che dal governo arrivano solo propaganda e nessun provvedimento’, è pura strumentalizzazione da parte di chi, pur essendo stato per anni al Mit non si è reso conto di nulla e non ha mosso un dito per il territorio calabrese, contrariamente al ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini che è già intervenuto in maniera concreta. ‘Lunedì il primo sopralluogo di Anas per quantificare la spesa’, queste – dice Minasi – le rassicurazioni del vicepremier a margine del vertice con i sindaci calabresi di Crosia, Antonio Russo, e Longobucco, Giovanni Pirillo, Anas e i tecnici del Mit, per fare il punto della situazione dopo il crollo del ponte del 3 maggio scorso. Rispediamo, quindi, al mittente le inutili polemiche di quella politica che si è dimostrata inconcludente”. 

“Affermare – ha aggiunto –  che ‘Salvini lascia Longobucco in isolamento e che dal governo arrivano solo propaganda e nessun provvedimento’, è pura strumentalizzazione da parte di chi, pur essendo stato per anni al Mit non si è reso conto di nulla e non ha mosso un dito per il territorio calabrese, contrariamente al ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini che è già intervenuto in maniera concreta. ‘Lunedì il primo sopralluogo di Anas per quantificare la spesa’, queste – dice Minasi – le rassicurazioni del vicepremier a margine del vertice con i sindaci calabresi di Crosia, Antonio Russo, e Longobucco, Giovanni Pirillo, Anas e i tecnici del Mit, per fare il punto della situazione dopo il crollo del ponte del 3 maggio scorso. Rispediamo, quindi, al mittente le inutili polemiche di quella politica che si è dimostrata inconcludente”. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il provvedimento del sequestro penale è stato assunto dalla capitaneria di porto di Soverato dopo i controlli effettuati
Tra gli altri interventi in fase di avvio, anche il ripristino della pavimentazione in corrispondenza di viadotti e sottopassi, pulizia delle cunette, taglio erba e ripristino della segnaletica orizzontale
I prodotti, nonostante il tentativo di renderli molto simili agli originali, si sono in realtà rivelati delle imitazioni di noti brand
Adesso rischiano una multa fino a 50mila euro. I granchi, nei bagagli insieme ad altro pesce, sono sopravvissuti a un viaggio di dieci ore
Il Comandante ha dialogato con i presenti e illustrato, anche mediante esempi concreti, le principali modalità utilizzate dai truffatori
L'incendio è scoppiato nel pomeriggio di ieri in un appartamento al quarto piano dell'edificio che contava 15 piani e 137 appartamenti
Le temperature rientreranno nelle medie del periodo con un crollo di 10 gradi, allerta della Protezione Civile in 9 regioni d'Italia
L'Intervista
L’azione sempre più incisiva della prefettura per impedire ai clan di infiltrarsi nel tessuto economico. Boom di interdittive antimafia: 18 nell’ultimo anno
Il rogo in contrada Scordovillo ha interessato cataste di rifiuti di vario genere (materiale plastico, gomme, carcasse di elettrodomestici, bottiglie di gpl etc.)
Accolta dai giudici la perizia sulla parasonnia: al momento dei fatti l'uomo non era del tutto cosciente
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved