Ponte sullo Stretto e pericolo mafia, la ricetta di Busia: “Banche dati traparenti e vigilanza straordinaria”

Il presidente Anac ha annunciato la visibilità delle banche dati anche ai cittadini, ma i rischi verranno con inizio dei lavori e subappalti
ponte sullo stretto

“Per quanto riguarda gli appetiti delle ‘ndrine sul Ponte dello Stretto il rischio è altissimo. Queste le dichiarazioni di Giuseppe Busia, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), intervistato da Klaus Davi per il web talk ‘KlausCondicio’, durane il quale ha detto la sua sulla necessità di una vigilanza straordinaria contro le insidie mafiose nella realizzazione dell’opera. “Un elemento chiave per la prevenzione agli appalti – ha infatti continuato – è sicuramente la digitalizzazione con la quale si rendono visibili e trasparenti tutte le procedure per prevenire corruzione e infiltrazioni. La nostra banca dati è lo strumento con cui tracciamo tutte le gare e gli appalti pubblici, in modo da vederli e seguirli in tutte le loro articolazioni”.

Massima trasparenza: “Banche dati disponibili anche ai cittadini”

Massima trasparenza: “Banche dati disponibili anche ai cittadini”

E proprio riguardo alla trasparenza rispetto alle banche dati, Busia ha aggiunto: “Le rendiamo disponibili – anche a tutti i cittadini oltre che alle istituzioni e sono uno strumento anche per il governo per verificare se stiamo spendendo bene le risorse, per creare efficienza e garantire concorrenza. Sono la vera arma per combattere le infiltrazioni. Va però detto che nel caso particolare del Ponte sullo Stretto ci troviamo ancora in una fase del tutto preliminare. I rischi semmai verranno quando inizieranno i lavori in particolare con i subappalti. Per questi – ha concluso – occorre una vigilanza straordinaria che va fatta mettendo insieme tutte le istituzioni e con un occhio di riguardo particolare”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Raffaele Falbo è stato rinviato a giudizio per rispondere dei reati di concussione aggravata dalla volontà di agevolare i sodali della cosca
A richiesta, e previa disponibilità di dosi, la vaccinazione può essere resa disponibile anche a chi non rientra nelle categorie a rischio
Sul mercato tutelato, tra luce e gas, si stima un rincaro totale di quasi 200 euro annui ma comunque inferiore rispetto al mercato libero
L'ultimo passo è quello di "espletare le procedure amministrative". Il focus politico tecnico si è tenuto oggi in Cittadella
La giovane studentessa di medicina non è neppure riuscita a tornare in ospedale. La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo
Dopo le richieste dei suoi avvocati, accolte dal Tribunale del Riesame di Catanzaro, Fausto Melluso è stato rimesso in libertà
“Questo importante risultato - dichiara la vice presidente - è successivo all’incontro che ho fortemente voluto con il ministro Valditara"
Le dichiarazioni agghiaccianti dei pazienti oncologici ai vertici dell'Azienda sanitaria e agli inquirenti
L'inaugurazione sarà l'1 ottobre presso la Casa del Popolo “Thomas Sankara” e sarà presente la celebre atleta cubana Ana Fidelia Quirot
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved