Calabria7

Ponte sullo Stretto, Salini: “In sei mesi potremmo avviare i cantieri: 100mila posti di lavoro”

ponte stretto italia viva

“Webuild è oggi tra i maggiori player di settore nel mondo, con la realizzazione di opere strategiche come il Canale di Panama, le dighe africane, e il treno ad alta velocità in Texas che il Gruppo è stato incaricato di progettare e realizzare negli Stati Uniti. Un Gruppo come il nostro potrebbe far partire da subito il Ponte sullo Stretto di Messina e farne un asse fondamentale di collegamento con la Sicilia, per rendere ancora piu efficace il valore dell’alta velocità ferroviaria nel Sud Italia”. Lo ha detto l’ad di Webuild, Pietro Salini, nel corso di un’intervista a SkyTg24. “Lo sviluppo infrastrutturale del Sud deve essere la priorità per il Governo – ha sottolineato – in una parte d’Italia con pochi progetti e investimenti in programma, il Ponte rappresenterebbe una svolta importante anche in termini di occupazione. In sei mesi potremmo aprire i cantieri e mettere all’opera 100 mila persone, tra lavoratori diretti ed indiretti, che lavorerebbero concretamente per dare un futuro al Sud Italia. Fare questo collegamento è importantissimo per il territorio e per il Paese, e noi siamo pronti a partire”, ha concluso Salini.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Bando Giovino illegale e mascherato come concorso di idee”

Matteo Brancati

Incidente a Catanzaro, perde controllo dell’auto e finisce contro guardrail

manfredi

Venerdì Santo: l’adorazione della Croce (VIDEO)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content