Porto Gioia Tauro: “Revocare le procedure di mobilità per i lavoratori”

cisl calabria

Tonino Russo, segretario generale di Cisl Calabria, a Roma dal ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli per affrontare la vertenza dei portuali impegnati nel terminal di Gioia Tauro, difende a tutti i costi i lavoratori, sempre più vittime di un sistema che non funziona.

“Non è possibile -dice- scaricare ancora una volta sui lavoratori i costi di scelte errate portate avanti dalle società che gestiscono il porto di Gioia Tauro. E dai gravi ritardi che la politica nazionale ha finora dimostrato per sostenere lo sviluppo dello scalo. Per questo abbiamo chiesto che vengano immediatamente revocate le procedure di mobilità annunciate dalla società per i lavoratori”.

“Non è possibile -dice- scaricare ancora una volta sui lavoratori i costi di scelte errate portate avanti dalle società che gestiscono il porto di Gioia Tauro. E dai gravi ritardi che la politica nazionale ha finora dimostrato per sostenere lo sviluppo dello scalo. Per questo abbiamo chiesto che vengano immediatamente revocate le procedure di mobilità annunciate dalla società per i lavoratori”.

“Da parte del ministro – prosegue Russo – abbiamo avuto rassicurazioni che si impegnerà al massimo per garantire che neppure un posto venga perso grazie alla conferma del ruolo strategico che continuerà a svolgere lo scalo gioiese nelle strategie complessive dei trasporti nazionali. Il ministro in questo senso ha rivolto un appello specifico alle società Medcenter e Msc che operano nello scalo per garantire appunto continuità occupazione e la piena operativita’ di funzione di porto di transhipment di Gioia Tauro. Dobbiamo anche denunciare l’assenza al tavolo dei rappresentati della Mtc che dimostra cosi’ un livello poco tollerabile di disattenzione in un momento particolarmente delicato per al vita del porto”. 

All’incontro con il ministro Toninelli oltre a una folta delegazione della Cisl guidata dal segretario confederale con delega Andrea Cuccello e erano presenti lo stesso segretario generale Russo, Rosy Perrone (segretaria generale di Cisl Reggio Calabria), Maurizio Diamante (segretario nazionale Fit Cisl), Annibale Fiorenza (segretario regionale Fit Cisl), Giuseppe Larizza (segretario territoriale Fit Cisl Reggio Calabria) e Nino Sigilli (rappresentante aziende Fit Cisl). 

Russo, infine, ha sottolineato il comportamento non propriamente positivo della società che gestisce il porto: “La crisi di queste ultime ore con l’annunciata messa in mobilità di altri lavoratori parte da lontano ed è frutto di un’inaccettabile atteggiamento dimostrato dalle società che non hanno onorato impegni sottoscritti e condivisi gia’ dal 2016 e che prevedevano, anzi, il rilancio dello scalo attraverso investimenti consistenti. Ora e’ tempo dell’azione e non di fare passi indietro che comprometterebbero il futuro dello scalo di Gioia e con esso i livelli occupazionali di un’intera area della regione”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved