Positivo in casa di cura nel Cosentino, scatta quarantena per personale

coronavirus in calabria-alt

Caso positivo, nella giornata di ieri, a Buonvicino, comune in provincia di Cosenza. Si tratta di una persona contagiata negli scorsi giorni ed ora nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale Annunziata della città dei bruzi. A darne comunicazione, tramite un comunicato su Facebook, il sindaco di Buonvicino Angelina Barbiero.

L’arrivo del nuovo positivo di Buonvicino ha causato il panico alla Tirrenia Hospital. I primi sintomi del paziente non lasciavano intendere, inizialmente, ad un ricorso necessario alla profilassi da coronavirus. Per cui il personale sanitario non si era risparmiato nell’affrontare qualsiasi evenienza sanitaria. Una volta accertata la presenza del virus, ovviamente, si è dovuti ricorrere alla quarantena obbligatoria per tutti coloro entrati in contatto con l’uomo di Buonvicino. Il sindaco di Belvedere Vincenzo Cascini, infatti, su disposizione del dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria, ha provveduto ad emettere nove ordinanze di quarantena per altrettanti dipendenti della Casa di Cura della Tirrenia Hospital – Tricarico. Il personale in questione e i loro familiari dovranno rimanere in quarantena sino al 19 settembre, con sorveglianza attiva del Dipartimento Prevenzione ASP di Cosenza.

L’arrivo del nuovo positivo di Buonvicino ha causato il panico alla Tirrenia Hospital. I primi sintomi del paziente non lasciavano intendere, inizialmente, ad un ricorso necessario alla profilassi da coronavirus. Per cui il personale sanitario non si era risparmiato nell’affrontare qualsiasi evenienza sanitaria. Una volta accertata la presenza del virus, ovviamente, si è dovuti ricorrere alla quarantena obbligatoria per tutti coloro entrati in contatto con l’uomo di Buonvicino. Il sindaco di Belvedere Vincenzo Cascini, infatti, su disposizione del dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria, ha provveduto ad emettere nove ordinanze di quarantena per altrettanti dipendenti della Casa di Cura della Tirrenia Hospital – Tricarico. Il personale in questione e i loro familiari dovranno rimanere in quarantena sino al 19 settembre, con sorveglianza attiva del Dipartimento Prevenzione ASP di Cosenza.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I vigili del fuoco impegnati su più fronti, ma le fiamme avanzano anche per via del vento
Il dirigente medico era accusato di tentata minaccia aggravata da modalità mafiose nei confronti di una veterinaria dell'Asp di Vibo
Le intercettazioni che attestano le infiltrazioni mafiose nella gestione della cosa pubblica nelle carte dell'inchiesta della Dda
Dalla militanza nel Pci al doppio mandato al Quirinale, addio al politico che ha attraversato quasi un secolo di storia del Paese
"Disservizi nella raccolta dei rifiuti e carenza di acqua hanno caratterizzato l’apertura della manifestazione"
Il 67enne era accusato di truffa all'Inps e corruzione con l'aggravante mafiosa
Il governo risponde a un'interrogazione parlamentare: "Catanzaro è nostra una priorità". Soddisfatto il deputato del partito di Lupi che l'aveva presentata
La dinamica esatta dell'incidente non è ancora chiara. Sul posto intervenuti le forze dell'ordine e i soccorritori del 118
"La squadra della Regione ha raggiunto un grande risultato, inimmaginabile solo qualche settimana fa"
Pubbliredazionale
Per il secondo anno consecutivo, la BCC della Calabria Ulteriore finanzia borse di studio per questo corso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved