Calabria7

‘Potere al Popolo Catanzaro’: “Proposta di schedare i cittadini di viale Isonzo è indegna”

Nota di “Potere al Popolo Catanzaro” sulla difficile situazione a Viale Isonzo.

“La proposta di schedare i cittadini di viale Isonzo seppur con precedenti penali ( quindi comunque già segnalati ) avanzata dal consigliere Pisano (ex uomo di sinistra folgorato dai valori di Dio, patria e famiglia ) è indegna di un paese civile come l’Italia e testimonia il lento affermarsi di una cultura forcaiola ed odiosa, che vorrebbe riportare l’orologio della storia del nostro Paese indietro di decine di anni”.

Se un provvedimento di questo tipo si affermasse le conseguenze sul piano sociale e civile sarebbero disastrose perché si legittimerebbe la visione secondo cui le questioni sociali possono essere risolte solo attraverso la repressione e non attraverso delle risposte di carattere sociale; ; crediamo che i problemi in quella zona della città vadano risolti attraverso la scuola pubblica, dei luoghi di accoglienza e di integrazione, con la proposta di un ‘eventuale schedatura l’l’dea di una città solidale e democratica ne risulterebbe colpita nei valori di fondo.

Per quest’ultima ragione, in particolare, consideriamo molto grave che la politica cittadina non abbia avvertito l’esigenza di prendere nettamente le distanze da proposte che potrebbero risultare discriminatorie .
La verità è a Viale Isonzo la situazione a molti sta bene cosi com’è in quanto quella zona è bacino di voti nelle varie campagne elettorali. Siamo di fronte ad un autentico disastro”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

In coma dopo il parto, il marito: “Abbiamo diritto di conoscere la verità” (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

Anas Calabria, appaltati lavori per 25 milioni

manfredi

“Iniziativa di Forza Nuova il 25 aprile a Bonifati va bloccata”

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content