Calabria7

Precari bloccano l’autostrada nel Lametino: “Stop al caporalato di Stato”

Un gruppo di lavoratori precari ha bloccato, nella mattinata di oggi l’autostrada, A2 del Mediterraneo, all’altezza dello svincolo di Lamezia Terme, nel Catanzarese. I dimostranti, guidati dal sindacato autonomo Usb, chiedono un piano di stabilizzazione dei precari nella pubblica amministrazione. “Partiamo – si legge in un volantino – con un piano di assunzioni per riprenderci il controllo del futuro, per creare occupazione e diritti, stop al caporalato di stato. Vogliamo il superamento del precariato e l’assunzione nei ruoli pubblici di tutti i lavoratori precari della Pubblica Amministrazione”. L’Usb ha organizzato per oggi, a Lamezia Terme, una manifestazione regionale di tirocinanti, Lsu/Lpu, lavoratori stagionali, operanti in diversi settori dell’amministrazione pubblica

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trovata morta in casa, indagini sul decesso di una 37enne

manfredi

Sbarco di clandestini sulle coste del Crotonese, in arresto i tre scafisti

Damiana Riverso

Fidanzati sorpresi in casa a confezionare dosi di cocaina, arrestati

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content