Calabria7

Precipita dal balcone di casa, muore giovane donna incinta. Si indaga per istigazione al suicidio

Giallo a Brugherio, comune in provincia di Monza, nel cuore della Brianza. Una ventiduenne incinta al quinto mese è precipitata dal balcone di un appartamento al secondo piano morendo sul colpo. A constatare il decesso gli operatori sanitari giunti sul posto. Da una prima ricostruzione dei carabinieri di Monza si tratterebbe di un gesto volontario ma gli inquirenti vogliono fare piena luce su quanto accaduto e capire se l’insano gesto che ha portato alla morte sia stato indotto da qualcuno. Si indaga quindi per istigazione al suicidio.

Un’ipotesi inquietante

Sarebbero stati alcuni testimoni, stando a quanto riporta il quotidiano “Il Corriere della Sera”, ad aver rivelato che la donna fosse incinta – un elemento che non era emerso fino a quel momento – e che prima di lanciarsi ci sarebbe stata un litigio in casa con altre persone. Dalle loro testimonianze sembrerebbe che la discussione sia stata scatenata proprio da motivi legati alla gravidanza. Al momento nessuno risulta iscritto nel registro degli indagati. Per gli inquirenti, non vi sarebbero attualmente responsabilità da parte dei famigliari della vittima. I militari avrebbero però interrogato i parenti del marito. La 22enne era infatti sposata.

Foto di repertorio

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Si intrecciano i paracadute durante una coreografia: due morti. Tentavano un record

Antonio Battaglia

Autobus a fuoco in stazione di servizio a Catanzaro, conducente in salvo (VIDEO)

Mirko

Camigliatello, ubriaco disturba i turisti e aggredisce i carabinieri: arrestato

Alessandro De Padova
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content