Calabria7

Prefetto Vibo, M5S: “Nomina Ferrandino temporanea”

Non ci sarà alcun accorpamento fra le Prefetture di Vibo Valentia e Catanzaro. E’ quanto assicurano i parlamentari vibonesi del Movimento Cinque Stelle, Dalila Nesci e Riccardo Tucci, dopo la nomina del prefetto di Catanzaro, Francesca Ferrandino, anche alla guida della Prefettura di Vibo Valentia dopo il recente pensionamento del prefetto uscente Giuseppe Gualtieri.

“È nella norma – spiega Dalila Nesci – che ci siano reggenze temporanee nell’ambito dei movimenti dei prefetti, prima delle nomine definitive. Ribadisco che la nomina del prefetto Ferrandino a Vibo Valentia è soltanto temporanea, in quanto il prefetto uscente, Giuseppe Gualtieri, ha concluso la propria carriera prefettizia. Ringrazio il prefetto Gualtieri per il lavoro svolto nel territorio vibonese con dedizione e impegno, augurandomi che tutte le forze politiche collaborino con la Prefettura di Vibo e che cessino le polemiche immotivate”.

Dal canto suo, il deputato Riccardo Tucci ha spiegato che non vi è nel Vibonese “alcun abbandono da parte dello Stato e Vibo avrà presto il suo prefetto a tempo pieno com’è giusto che sia. La nomina della Ferrandino è a carattere temporaneo, in attesa di una più generale rotazione di nomine negli uffici. Possono dunque dormire sonni tranquilli – conclude Tucci – gli indignati filantropi a ore e i trombati della vecchia politica, sollevatisi come un sol uomo di fronte all’inesistente affronto subito da Vibo”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità, De Biase: “Lamezia ancora beffata?”

Mirko

Nuove nomine? Spirlì: “Ho solo trasferito in Presidenza i membri del mio staff”

bruno mirante

Regione: Consiglio, nomine e designazioni in Aterp e Art-Cal

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content