Presentato Italo, il nuovo “guardiano” del March (SERVIZIO TV)

di Danilo Colacino – Italo, il guerriero senza età. Questo il nome dell’installazione, esposta al March di Villa Margherita, presentata stamani  alla stampa dall’autore Massimo Sirelli.

Un giovane artista italiano – nato a Catanzaro e dunque calabrese doc – il cui approccio alle arti visive è stato influenzato in adolescenza dal mondo dei graffiti e dalla Street art.

Un giovane artista italiano – nato a Catanzaro e dunque calabrese doc – il cui approccio alle arti visive è stato influenzato in adolescenza dal mondo dei graffiti e dalla Street art.

A finanziare l’iniziativa è stata la società 4Culture che ha voluto per così dire ospitare il Museo archeologico e numismatico provinciale, istituito nel lontano 1863 ovvero più di 150 anni fa e visitato dal grande archeologo francese Lenormant, dagli insigni scrittori Gissing, Douglas e il calabrese Alvaro, nonché persino dall’allora re Vittorio Emanuele III.  Peccato solo per l’assenza dei rappresentanti istituzionali della Provincia, “proprietaria” del March.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Tre le assoluzioni da ribaltare in condanna. Il magistrato ha chiesto il riconoscimento dell'associazione crollata in primo grado
La figura dell'alto funzionario della Polizia sarà celebrata domani anche con l'inaugurazione del murale realizzato dagli artisti Luigi Perenz e Angela Panetta
Zaini, pigiamini, scarpe e biberon: oggetti quotidiani di famiglie normali, di colpo scomparse, trovano posto sotto una teca
Documentati diversi episodi di maltrattamenti, agiti quasi quotidianamente nei confronti della bimba, spesso anche davanti agli altri bambini
In base a quanto si apprende il procedimento è stato avviato dopo alcune denunce presentate nelle scorse settimane da associazioni
L'uomo, un 67enne, è stato vittima del tragico incidente giovedì scorso. Da allora era ricoverato in gravi condizioni al "Pugliese-Ciaccio"
Il presidente del Consiglio regionale ha voluto anche ricordare le azioni degli "eroi silenziosi. Simboli di una Calabria dal cuore grande e fraterno"
Per la Direzione distrettuale antimafia il cuore dell'associazione con una struttura gerarchica ben precisa era nel quartiere Capizzaglie
Matilde Chionna, appena 18enne, ha perso la vita ieri sera in un incidente stradale assieme al fidanzato Matteo Buccoliero
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved