Calabria7

Presepe vivente a Simeri Crichi: emozioni tra cultura, spiritualità e gioia (Servizio TV)

Sono stati tre giorni davvero unici quelli vissuti a Simeri Crichi dal 27 al 29 dicembre, durante i quali i cittadini calabresi e non solo hanno potuto godere di uno dei più toccanti presepi viventi della regione.

L’ormai famoso presepe vivente di Simeri Crichi ha un valore culturale, religioso e sociale come pochi eventi realizzati nella nostra regione. Ogni anno sono circa 4000 le persone che affollano un centro storico che diventa Betlemme. Si tratta dell’ottava edizione della manifestazione che vede la partecipazione di tutti i cittadini di Simeri Crichi che ogni anno trascorrono circa due mesi per realizzare l’evento che ripropone la Natività. Ad organizzare il tutto l’associazione Presepe Vivente di Simeri Crichi, diretta dal presidente Salvatore Folino con la collaborazione dell’amministrazione comunale.

Soddisfazione per Eugenio Maiello e Filiberto D’Imperio, membri del direttivo dell’associazione, che ci hanno raccontato e guidato alla scoperta di una manifestazione che riempie il cuore e lo spirito. I legionari hanno guidato gli ospiti a Betlemme e questi appena giunti hanno assistito all’Annunciazione, poi hanno potuto percorrere tutte le strade del centro storio di Simeri Crichi dove è stata fedelmente riprodotta la città di Betlemme, con i vecchi mestieri ed il cibo caratteristico offerto ai visitatori. Tantissimi i bambini protagonisti e meravigliosi i costumi dei partecipanti. Alla fine dopo la scoperta di Betlemme, che ha lasciato tutti senza fiato, ogni visitatore è giunto nella santa grotta dove Maria, Giuseppe, il piccolo Gesù e tanti angioletti hanno riproposto il momento unico della religione cristiana.

Organizzazione perfetta, una supervisione artistica davvero impeccabile e tanta gioia da parte di chi da anni e per mesi si spende per Simeri Crichi. L’associazione fa tutto con le proprie forze senza nessun supporto da parte della Regione, si tratta di una manifestazione meritevole che sicuramente potrebbe avere un lungo e meraviglioso avvenire.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incendi nel Catanzarese, danni a recinzioni e serre (VIDEO)

manfredi

Campionati Nazionali CSEN Danza, trionfo per la “Dance Academy Catanzaro”

Matteo Brancati

Covid-19, Codacons: In piena emergenza Asp Catanzaro accantona 3.2 milioni di euro. Perché?

Danilo Colacino
Click to Hide Advanced Floating Content