Presunto caso di malasanità a Catanzaro, 63enne muore dopo colonscopia: scatta la denuncia

La donna, affetta da rettocolite ulcerosa, è deceduta nel poliambulatorio di Gastroenterologia
università di catanzaro

Ennesimo caso di malasanità in Calabria. C.P., 63 anni, nata a Pizzoni e residente a Vibo Valentia è deceduta domenica scorsa al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro. I familiari della donna hanno presentato denuncia ai carabinieri di Vibo.

La dinamica dei fatti

A fine settembre 2023, dopo una colonscopia al poliambulatorio di Gastroenterologia, la donna aveva iniziato a manifestare un grave malessere, con febbre alta e difficoltà nella digestione. Il successivo 7 ottobre, su consiglio della dottoressa, è stata portata al pronto soccorso di Vibo per una tac addominale, venendo poi dimessa senza terapia. Due giorni dopo è stata ricoverata a Germaneto, sottoposta a cure antibiotiche, alimentazione tramite sacca e idratazione tramite flebo. Ma la situazione è peggiorata e dopo tre giorni la dottoressa ha suggerito un intervento chirurgico di asportazione del colon.

Ma dopo la rimozione della sacca alimentare, le condizioni della donna si sono ulteriormente deteriorate, con vomito e incapacità di alimentarsi o bere acqua. Il peggioramento delle condizioni ha causato il trasferimento in rianimazione e l’induzione al coma farmacologico il giorno prima dell’operazione. Condizione che è perdurata fino al 17 novembre quando è stata risvegliata in previsione dell’intervento di asportazione del colon rimandato a inizio mese e programmato per il 22 novembre. Ma anche questa volta l’operazione ha subito un rinvio, l’ultimo in quanto il 26 novembre successivo è sopraggiunto il decesso della donna. I carabinieri hanno acquisito la cartella clinica e la procura di Catanzaro ha aperto un’indagine per accertare eventuali responsabilità nella morte della donna.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
La città ha rinsaldato il proprio legame con l'indimenticato maestro e cittadino onorario
Il segretario nazionale del Movimento "Indipendenza!" si schiera dalla parte degli agricoltori dell’Altopiano Silano
operazione svevia
L'uomo era stato arrestato l’accusa di partecipazione ad associazione volta al traffico di stupefacente, ma si è sempre proclamato innocente
Lo ha rilevato Assoutenti, che ha analizzato gli ultimi prezzi al pubblico comunicati dai gestori al Mimit e pubblicati sul sito del ministero
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved