Calabria7

Prima analisi del dopovoto: Addio Grande Centro. L’Italia è “bipolare”!

elezioni regionali

(D.C.) – Tutti i maggiori commentatori, notisti e analisti, politici concordano: dopo le Regionali emiliano-romagnole e calabresi di ieri, l’indicazione è chiara: l’Italia è ‘bipolare’.

Addio dunque al Grande Centro. Unica possibilità, in tale ottica, il nascere di due forze moderate, sul modello americano, di centrodestra (al momento avanti sulla strada di un progetto di questo tipo) e centrosinistra (con la necessità invece di strutturarsi in tal senso).

Uno scenario con cui fare i conti in prospettiva futura, dopo che forse un ventilato – e forse gettonato – ritorno al proporzionale aveva fatto intravedere la riproposizione di uno schema vagamente ‘simil-novecentesco’.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Troppi contagi, scivola in zona rossa un Comune calabrese con meno di mille abitanti

Maria Teresa Improta

Coronavirus, giovane positivo al rientro dalle vacanze in Grecia

Giovanni Caglioti

Playoff C, Catanzaro eliminato: ira di Noto contro l’arbitro al fischio finale

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content