Prima caccia dal campo Giuntoli e poi minaccia il direttore di Tuttosport, Allegri verso l’esonero immediato

La Juve sta valutando il licenziamento anticipato dell'allenatore dopo quanto accaduto nel post Coppa Italia

La vittoria della Coppa Italia della “sua” Juve ha portato Massimiliano Allegri probabilmente all’esonero a due partite dal termine del campionato. Lo riferisce Sky Sport. La Juventus sta infatti pensando se interrompere subito il rapporto con il tecnico livornese dopo i fatti avvenuti ieri nell’immediato postpartita, dal gestaccio a Cristiano Giuntoli alla lite furiosa con il giornalista Guido Vaciago. Sono ore di riflessione in casa bianconera, non è da escludere un ribaltone clamoroso.

Le minacce al direttore di “Tuttosport”

Le minacce al direttore di “Tuttosport”

Aggredito e minacciato. Guido Vaciago, direttore di “Tuttosport”, accusa Massimiliano Allegri. Nel dopo partita della finale di Coppa Italia vinta dalla Juventus, il tecnico lo avrebbe incrociato nei pressi della sala stampa. “Direttore di merda! Sì, tu direttore di merda. Scrivi la verità sul tuo giornale, non quello che ti dice la società! Smettila di fare le marchette con la società”, le parole che Vaciago attribuisce ad Allegri e che ha riportato in un suo articolo pubblicato oggi sul quotidiano sportivo torinese. E ancora: “Guarda che so dove venire a prenderti. So dove aspettarti. Vengo e ti strappo tutte e due le orecchie. Vengo e ti picchio sul muso. Scrivi la verità sul giornale”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved