Prima la malattia poi l’infezione, il cuore di Elena smette di battere a 23 anni

La studentessa, molto impegnata nel sociale, soffriva da tempo per colpa di una rara patologia respiratoria
elena spironello

Era giovane, piena di vita e impegnata nel sociale. Ma un destino crudele l’ha strappata all’affetto dei suoi cari. Elena Spironello è morta all’età di 23 anni a causa di una grave infezione. Residente a Gardigiano di Scorzè (Ve) e studentessa di lingue, aveva iniziato suo calvario con un leggero malessere accompagnato dalla febbre. Un malessere trasformatosi in una polmonite fino a quando è stato scoperto un possibile virus che ha infettato gli organi della giovane fino alla morte avvenuta in ospedale.

La giovane era entrata nel nosocomio dell’Angelo di Mestre sabato 10 settembre non appena le sue condizioni erano diventate gravi. La 23enne era finita in coma. Dopo due settimane dal ricovero il cuore di Elena ha smesso di battere. La sua morte ha lasciato attonita la comunità in cui era amata e stimata anche per il suo impegno nel sociale. Da quanto emerso in base agli ultimi accertamenti sanitari – come riporta FanPage -, la studentessa soffriva da tempo per colpa di una rara patologia respiratoria. L’infezione che l’ha uccisa, sarebbe stata dunque una complicazione dovuta proprio alla malattia.

La giovane era entrata nel nosocomio dell’Angelo di Mestre sabato 10 settembre non appena le sue condizioni erano diventate gravi. La 23enne era finita in coma. Dopo due settimane dal ricovero il cuore di Elena ha smesso di battere. La sua morte ha lasciato attonita la comunità in cui era amata e stimata anche per il suo impegno nel sociale. Da quanto emerso in base agli ultimi accertamenti sanitari – come riporta FanPage -, la studentessa soffriva da tempo per colpa di una rara patologia respiratoria. L’infezione che l’ha uccisa, sarebbe stata dunque una complicazione dovuta proprio alla malattia.

(Fonte foto: Venezia Today)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nella finale mondiale azzurri ancora ko (6-4) nella finale contro la Seleçao, imbattibile sulla sabbia di Dubai
Serie D
Altra vittoria pesantissima per il Trapani, che ipoteca la promozione in Serie C
Il messaggio che viene fuori dal seminario organizzato nel Cosentino intende rilanciare quello che è stato il caposaldo dell’inclusione per le persone non vedenti
Lo scontro ha interessato una Fiat Grande Punto e una Volkswagen Golf. Durante le operazioni di soccorso la strada è stata momentaneamente bloccata
Allarmata preoccupazione del presidente Paolo D'Achille in una lettera aperta alla ministra Anna Maria Bernini e al rettore dell'Ateneo di Bologna, Giovanni Molari
La giovane è riuscita a dare l'allarme e a denunciare l'accaduto
''Dovrebbero essere cancellati i loro visti'', ha detto il presidente ucraino
L'elogio dello stilista al presidente del Consiglio: "Ha due elementi importanti in corpo abbastanza robusti, non ce li ha ma è come se ce li avesse"
Sono stati i vicini di casa a chiamare i soccorsi. I medici del Suem arrivati sul posto hanno stabilizzato il giovane che è stato trasportato in ospedale
Al corteo, che si sta svolgendo sotto una pioggia battente, partecipa la segretaria del Pd, Elly Schlein
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved