Calabria7

Primo giorno di scuola a Catanzaro: sì al Green pass e alle lezioni in presenza (VIDEO)

di Martina Gareri- “La scuola è fatta di relazioni umane, di sguardi, di parole, empatia”. Teresa Agosto, dirigente scolastico dell’istituto di istruzione superiore Enrico Fermi di Catanzaro, ha espresso il suo entusiasmo per il tanto atteso ritorno sui banchi di questa mattina. “Sono molto contenta di questa ripresa in presenza, ho visto i ragazzi e mi sono emozionata. Noi ci siamo organizzati secondo le disposizioni del protocollo, impegnandoci a farle rispettare. Tutto il personale è munito di Green pass, ma sarebbe innaturale non avere un po’ di preoccupazione”. Il Fermi ha previsto sei entrate scaglionate in modo evitare assembramenti tra alunni.

“Sì al Green pass, ci rende più sicuri”

studenti del Fermi CatanzaroLa maggior parte degli alunni è favorevole al ritorno in presenza: “Abbiamo bisogno del contatto umano, di socializzare e questo ci stimola ad una maggiore attenzione e impegno durante le lezioni”. Anche quest’anno non potrà essere vissuto in piena normalità: “il Green pass fa sentire tutti più sicuri, ma non può fornirci certezze sull’immunità dal Covid”. Diversi studenti hanno espresso il loro stato d’ansia nel primo giorno di scuola, “speriamo in un anno più tranquillo rispetto al precedente e confidiamo nel massimo rispetto delle normative anti covid”.

LEGGI ANCHE | Gli studenti dell’Università di Catanzaro:L’incubo delle lezioni a distanza è terminato”(VIDEO)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Info point, Magno: “Presidente Oliverio faccia chiarezza”

Mirko

Editoria, ha il viso di Nicola Gratteri il nuovo instant book di “Volti della speranza”

bruno mirante

Terremoto a Catanzaro: “Volevamo uscire da scuola, ma ci hanno tenuto in aula”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content